• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: Nuovo blitz temporalesco attacca l’Italia. Ecco l’evoluzione e previsioni da lunedì

Lazio > Roma

Una nuova ed intensa perturbazione collegata ad un vortice di bassa pressione si sta avvicinando a grandi passi all'Italia. Nelle prossime ore infatti, il meteo è destinato a peggiorare rapidamente, preludio ad una domenica a tratti perturbata per parecchi angoli del Paese.
Vediamo subito quali saranno le regioni maggiormente colpite da questa nuova fase di maltempo.

Nel corso della mattinata forti piogge colpiranno i settori nord della Sardegna, il Lazio con intensi rovesci e temporali possibili anche su Roma. Piogge sparse bagneranno inoltre alcuni tratti della Liguria e del Nordest specie il Friuli Venezia Giulia, mentre sul resto del Paese il quadro meteorologico si manterrà più tranquillo con anche qualche generosa schiarita.

Attenzione invece al pomeriggio quando il maltempo si farà piuttosto incisivo. Da un lato abbandonerà la Sardegna, ma dall'altro andrà a concentrare i suoi effetti su Campania, basso Lazio, Abruzzo, Molise fino alle Marche, l'Umbria e il settore più meridionale della Toscana. Su questi settori saranno possibili forti piogge, temporali e locali nubifragi.
In serata la perturbazione muoverà il suo baricentro molto velocemente verso levante colpendo soprattutto l'Emilia Centrale, la Romagna, il nord della Marche e gran parte del Triveneto specie il Friuli Venezia Giulia. Nel contempo arriveranno pioggia più diffuse su tutto il Sud con forti rovesci attesi sulle coste tirreniche calabresi e sulla Sicilia.

Segnaliamo inoltre che, sulla base dei fenomeni previsti e in atto, il  Dipartimento della Protezione Civile, ha emesso per la giornata di Domenica 27 settembre, un'allerta arancione sulla Calabria occidentale, su ampi settori meridionali del Lazio, settori settentrionali della Puglia e su alcuni settori di Basilicata, Campania e Sardegna. Allerta gialla su Emilia Romagna, in tutte le regioni del centro e del sud, comprese le restanti aree della Sardegna, e su tutta la Sicilia.

Ecco le previsioni prossima settimana.

Dopo un weekend assai burrascoso sul fronte meteorologico, nel corso della nuova settimana pare confermato si possa godere di una temporanea pausa del maltempo. Tuttavia, anche se cambierà tutto, su scala generale la configurazione non sembra destinata a ritornare totalmente tranquilla e ci sarà sicuramente occasione per un ritorno delle piogge e dei temporali.
Ma andiamo con ordine e vediamo di analizzare nel dettaglio le previsioni.

La settimana si aprirà con un Lunedì 28 ancora flagellato dal maltempo a causa dalla perturbazione sopraggiunta Domenica. Ombrelli aperti su Sardegna, Lazio, Campania e Calabria. Qui ci attendiamo piogge a tratti intense e qualche temporale. Alcuni rovesci bagneranno inoltre il Triveneto specie il Friuli Venezia Giulia, mentre sarà asciutto il tempo sul resto del Paese in un contesto di leggera variabilità.

Martedì 29 il maltempo comincerà gradualmente ad allontanarsi ma sarà ugualmente capace di mantenere cieli grigi e tempo uggioso su Campania e Calabria tirrenica dove il meteo andrà migliorando solo dalla serata.
Tornerà invece un generoso soleggiamento sul resto del Paese anche se non mancheranno un po' di nubi di passaggio. Temperature in aumento specie al Centro-Nord.

Dopo un Mercoledì 30 all'insegna del tempo discreto e del clima nuovamente mite, nel corso di Giovedì 1 Ottobre l'atmosfera tornerà a dare segnali di agitazione. Un nuovo peggioramento infatti si farà strada ad iniziare dalle regioni del Nordovest. Nel corso della giornata arriveranno delle piogge sparse e sarà dunque il preludio ad un Venerdì 2 di brutto tempo su tutte le regioni settentrionali, ma con fenomeni in movimento anche verso la Toscana e il Lazio. Nelle ore pomeridiane potranno inoltre svilupparsi alcuni focolai temporaleschi.

Arriviamo così al weekend quando il maltempo insisterà Sabato su tutto il Nord mentre la Domenica dovrebbe far registrare un moderato miglioramento. Ci aggiorneremo in merito. (iLMeteo)