• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: Torna l'anticiclone africano, poi arriva un forte peggioramento. Ecco l’evoluzione

Lombardia > Como

Ci aspetta una settimana estrema sotto il profilo meteorologico. Già da lunedì 18 l'anticiclone, con contributi africani, si rafforzerà sempre di più regalandoci tanto sole e temperature ben oltre le medie climatiche.
Attenzione però, col passare dei giorni il tempo cambierà di nuovo a causa dell'arrivo di una pericolosa perturbazione atlantica, in poche parole tornerà il maltempo. Ma andiamo con ordine per capire meglio la tendenza su precipitazioni e valori termici grazie agli ultimi aggiornamenti della nostra APP ufficiale.

La prossima settimana si aprirà nel segno di un'estrema stabilità atmosferica grazie ad una rimonta in grande stile dell'alta pressione delle Azzorre, con contributi subtropicali africani, che si allungherà a buona parte dell'Europa occidentale, Italia compresa. Tanto sole quindi su quasi tutte le regioni, ad eccezion fatta per Sicilia, Calabria e Salento dove saranno possibili gli ultimi rovesci temporaleschi a causa del transito di un vortice ciclonico in allontanamento verso l'Egeo.

Almeno fino al mercoledì 20 sarà così servita su un piatto d'argento la classica ottobrata: questo termine deriva dalle tradizionali feste romane che chiudevano il periodo della vendemmia nel mese di ottobre. Per celebrare il raccolto e la fine del duro lavoro, nelle giornate di giovedì e di domenica ogni famiglia organizzava una gita fuori porta (detta, per l'appunto, "ottobrata") e così da ogni rione partivano dei carri adornati di campanacci, su cui sedevano le ragazze (con in testa la "bellona" del gruppo). Il resto della comitiva seguiva a piedi il carro fino alla destinazione.

In poche parole, dal punto di vista meteorologico, il tempo si manterrà stabile e soleggiato con temperature massime ben oltre le medie climatiche di riferimento: al Centro Sud e Isole Maggiori attese punte fin verso i 22-23°C durante le ore più calde. Da segnalare soltanto il ritorno delle nebbie in Pianura Padana sia martedì e sia mercoledì.

FORTE PEGGIORAMENTO. Dalla giornata di giovedì 21 ottobre le condizioni meteo sono previste in forte peggioramento a causa della ripresa del flusso perturbato in discesa dal Nord Atlantico. Secondo gli ultimi aggiornamenti le piogge e in temporali inizieranno a bagnare il nostro Paese a partire da Liguria, Lombardia e Triveneto, per poi estendersi nel resto della settimana anche sui restanti settori. Anche le temperature sono attese di conseguenza in deciso calo e si riporteranno su valori più consoni alla media climatica di riferimento. (iLMeteo)

In aggiornamento