Nasce il Conte bis, Salvini grida all'inciucio

1878
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA , 3 SETTEMBRE- Alla fine vince la democrazia diretta e serve il voto della piattaforma Rou...

ROMA , 3 SETTEMBRE- Alla fine vince la democrazia diretta e serve il voto della piattaforma Rousseau per far partire il Conte bis. Gli iscritti del Movimento 5 Stelle, sono stati chiamati ad esprimersi sulla nascita di un nuovo governo con Conte Premier e con il Pd in maggioranza. Quasi 80 mila iscritti hanno votato, con il si al 79% e il No al 21%. Un plebiscito in cui i 5 Stelle rivendicano il loro metodo. Lo sconfitto della crisi è lo stesso Salvini, ossia chi aveva voluto la crisi di governo, salvo poi pentirsene. I 5 Stelle hanno però aperto il secondo forno, capendo che le elezioni sarebbero state deleterie per il Paese, in un momento in cui l'economia soffre. 

Nel pomeriggio, i responsabili della piattaforma Rousseau, hanno piú volte esternato la loro soddisfazione per la consultazione. Nasce pertanto un governo con Conte ancora Premier, un governo voluto dal fondatore del M5S, quel Beppe Grillo che per anni ha provato a riallacciare i fili con il centrosinistra. Di Maio, verso le 19:30, ha poi messo il cappello su questa operazione, rivendicando le sue scelte e richieste, ed attaccando Salvini, definito "irresponsabile". Domani Conte salirà al Quirinale con la lista dei Ministri, un ultimo passo al cospetto del guardiano del Quirinale, quel Presidente della Repubblica, che 14 mesi fa fu messo sotto accusa, mentre oggi "sponsorizza" la nascita di un nuovo esecutivo, in discontinuità rispetto a quello in cui c'era Matteo Salvini, vero sconfitto di questa anomala crisi di governo.

InfoOggi.it Il diritto di sapere