Salute mentale, allarme in Valle: otto adolescenti ricoverati negli ultimi sei mesi

67
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
AOSTA, 6 OTTOBRE 2014 – In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale del pr...

 AOSTA, 6 OTTOBRE 2014 – In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale del prossimo 10 ottobre, il direttore del Dipartimento di Salute mentale Antonio Colotto, illustra un dato pressoché allarmante che riguarda la Valle d'Aosta: negli ultimi sei mesi sono stati ricoverati, presso il Dipartimento di Psichiatria, ben otto ragazzi di età inferiore ai 20 anni. Colotto ha precisato che il problema fra gli adolescenti è enorme, e non va affatto sottovalutato, mentre Antonio Fosson ha parlato di una nuova patologia che non può essere trattata in famiglia, ma per la quale si sta pensando a forme di residenzialità.

Ulteriori dati sono giunti da Annamaria Beoni, Responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare; secondo la Beoni, l'età sta progressivamente anticipandosi, per quanto riguarda specie i problemi legati a malattie come la bulimia o l'anoressia. Se prima ne erano affetti ragazzi tra i 15 e i 16 anni, oggi ci si può ritrovare a trattare lo stesso fenomeno anche con ragazzi di 12 anni – una volta addirittura un caso di un bambino di 8 anni.

Foto: aostasera.it

Dino Buonaiuto

InfoOggi.it Il diritto di sapere