Trump: ritirata ufficialmente riforma sanitaria

27
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
WASHINGTON, 26 MARZO – Il disegno di legge repubblicano per la riforma sanitaria, che avrebbe ...

WASHINGTON, 26 MARZO – Il disegno di legge repubblicano per la riforma sanitaria, che avrebbe dovuto sostituire l’Obamacare, è stato ritirato su richiesta dello stesso Trump, secondo le fonti citate dalle Cnn. Il voto previsto alla Camera dei Rappresentanti è quindi annullato.

La lotta all'Obamacare "proseguirà" per mettere fine a "un incubo e dare al popolo americano l'assistenza sanitaria che merita", sono state le parole del vicepresidente americano Mike Pence, intervenendo ad un incontro di imprenditori in West Virginia, riguardo alla prima vera sconfitta della presidenza Trump.

Il tentativo di abrogare la legge di assistenza sanitaria voluta da Barack Obama è fallito, non è riuscito a raccogliere il sostegno repubblicano sufficiente per essere approvato alla Camera “per 10-15 voti”, “eravamo molto vicini”, ha sostenuto Trump dallo Studio ovale, aggiungendo: “Abbiamo imparato molto sulla lealtà’’.

Il tycoon ha comunque ringraziato il partito e il lavoro "molto duro" fatto dallo speaker Ryan, annunciando che la prossima riforma in programma sarà il taglio delle tasse. Poi, commentando sul Washington Post e il New York Times, si mostra ottimista: "Ora avanti sulle tasse. E quando l'Obamacare esploderà, allora forse i democratici apriranno su un accordo".

Mentre Ryan ha invece ammesso: "Oggi è un giorno deludente per noi", "abbiamo deluso le aspettative" - aggiungendo -"Vivremo con l'Obamacare per l'immediato futuro".


Maria Azzarello

InfoOggi.it Il diritto di sapere