Istat: Pil a crescita zero nel secondo trimestre

12
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 02 SETTEMBRE - Stando ai nuovi dati forniti dall'Istat, nel secondo trimestre del 2016 il Pi...

MILANO, 02 SETTEMBRE - Stando ai nuovi dati forniti dall'Istat, nel secondo trimestre del 2016 il Pil, aggiustato per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sarebbe rimasto invariato rispetto al trimestre precedente e sarebbe aumentato dello 0,8% rispetto al secondo trimestre del 2015.

Durante il suo intervento al forum Ambrosetti di Cernobbio, Pier Carlo Padoan ha descritto il quadro disegnato dall’Istat: "Il rapporto deficit/Pil continuerà a scendere ma ci saranno comunque risorse disponibili: 15 miliardi per la rimozione delle clausole di salvaguardia, che è il primo impegno del governo".

"Stiamo valutando, anche alla luce delle esperienze precedenti, dove mettere le risorse per avere un uso selettivo e motivato a sostegno della crescita, della produttività e della competitività", ha aggiunto Padoan. Il ministro dell’Economia ha chiuso il suo intervento con un auspicio: "Mi auguro che quello che faremo, che sarà sempre meno di quello che avremmo voluto fare, sarà anche utile".

Dal canto suo, il presidente del Consiglio dei ministri Matteo Renzi, all’apertura del forum Ambrosetti, ha tenuto a ricordare i risultati del suo governo: "Abbiamo recuperato 585mila posti di lavoro, avrei firmato per la metà". Prende dunque il via la tre giorni del Workshop Ambrosetti di Cernobbio. L'economia, con la stasi del Pil italiano, e i rischi internazionali sono al centro della prima giornata del workshop. Poi Padoan e Renzi voleranno al G20 ad Hangzhou, Cina.

 

Luna Isabella

(foto da secondowelfare.it)

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere