Domenica al Politeama il concorso nazionale di danza Open Dance promosso da CSEN Cz

555
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Domenica al Politeama il concorso nazionale di danza Open Dance promosso da CSEN Catanzaro / gli ass...

Domenica al Politeama il concorso nazionale di danza Open Dance promosso da CSEN Catanzaro / gli assessori Lobello e Russo: “vicini a chi investe sul territorio a sostegno del turismo sportivo”
CATANZARO 22 FEBBRAIO - Il Teatro Politeama torna ad aprire le porte al mondo della danza in occasione dell’evento “Open dance”, concorso nazionale di danza, giunto alla settima edizione, in programma domenica 24 febbraio a partire dalle ore 10. Mille atleti e quaranta scuole di danza di ogni disciplina provenienti da tutto il Sud: sono questi i numeri della manifestazione promossa dal Comitato provinciale CSEN – Centro sportivo educativo nazionale – di Catanzaro e per cui si è tenuto un incontro preliminare a Palazzo de Nobili con il presidente dello stesso organismo, Francesco De Nardo, e gli assessori al turismo e spettacolo, Alessandra Lobello, e agli affari generali, Danilo Russo.

“L’amministrazione comunale, nonostante le ristrettezze economiche, non può che essere vicina a tutte le realtà che investono sul nostro territorio - hanno commentato Lobello e Russo – promuovendo iniziative di caratura nazionale come quella di Open Dance. Un evento che mette in risalto l’immagine e il ruolo del Capoluogo, invitiamo tutta la cittadinanza a parteciparvi. Auspichiamo, inoltre, che anche gli operatori commerciali del centro storico tengano aperte le loro attività visto il notevole afflusso di partecipanti previsto per domenica. Un’iniziativa che rappresenta un valido esempio concreto delle potenzialità del turismo sportivo, già sperimentate con successo nel nostro territorio, e per cui anche il Politeama può rappresentare una suggestiva cornice”.

Il presidente provinciale Csen, Francesco De Nardo - nel sottolineare i numeri dell’associazione che può contare in Calabria su oltre 250 società iscritte al registro Coni - ha quindi evidenziato che la giornata si svilupperà in due momenti: nella mattinata spazio alle categorie latine e under 10, nelle seconda parte si esibiranno invece i ballerini delle categorie aeree e accademiche. A decretare i vincitori sarà una giuria d’eccezione composta da: Stephane Fournial, direttore della scuola di ballo del Teatro San Carlo di Napoli; Maurizio Tamellini, ballerino del Teatro alla Scala di Milano; Moreno Mostarda, insegnante all’Accademia Princess Grace di Montecarlo, e Dario Busso, direttore artistico della compagnia siciliana Koreos Ballet.

InfoOggi.it Il diritto di sapere