• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Europa League: Pari Fiorentina e Napoli ko con il Villareal. Galatasaray - Lazio 1-1

Toscana

FIRENZE, 18 FEBBRAIO 2016 - Nel primo round dei sedicesimi di Europa League i viola agguantano il pari grazie ad un tiro deviato di Bernardeschi. Alla squadra di Sarri fatali, ancora una volta, gli ultimi minuti di gara. Pareggio esterno per la Lazio che porta a casa un buon 1-1 contro il Galatasaray. [MORE]

È di due pareggi e una sconfitta il bilancio del giovedì di Europa League per le squadre italiane. La Lazio ferma sul pari il Galatasaray con un 1-1 che può rivelarsi molto prezioso per superare il turno. Stesso risultato per la Fiorentina, che trova il pari in rimonta grazie a Bernardeschi e si giocherà il passaggio agli ottavi a White Hart Lane. Brutta sconfitta per il Napoli, che cade per la secondo volta consecutiva ed è ora costretta a rimontare nella sfida della prossima settimana allo stadio San Paolo.

Paulo Sousa propone un attacco atipico, con Zarate falso nueve al posto di Kalinic e Babacar. È proprio l’argentino a sfiorare il vantaggio con un tap-in da pochi passi, dopo un’occasione sciupata da Bernardeschi, ma il suo sinistro termina a lato. Al 37’ Astori atterra in area un avversario a manda Chadli dal dischetto, che batte Tatarusanu e firma l’1-0. Nella ripresa i padroni di casa entrano in campo decisi ad agguantare quantomeno il pareggio, che arriva al 59’ grazie alla conclusione da quasi trenta metri di Bernardeschi che, deviata da un difensore, tocca la traversa e finisce in rete. L’ultima grande occasione del match capita a Gonzalo Rodriguez, che al 90’ sfiora la rete della vittoria con un colpo di testa che finisce di poco a lato.

Sono ancora una volta fatali gli ultimi minuti di gara al Napoli, che esce sconfitto dalla trasferta con il Villareal. A decidere il match la rete, all’82’, di Suarez, che batte Reina con una punizione potente che si infila sotto la traversa. Sarri schiera una formazione piuttosto rimaneggiata, con Gabbiadini, Callejon e Mertens a guidare il reparto offensivo. La partita si mantiene sul filo dell’equilibrio per tutti i novanta minuti, con i padroni di casa che provano a costruire qualcosa sotto la spinta dei propri tifosi. La prima vera occasione capita sui piedi di Callejon al 61’ ma, imbeccato da Valdifiori, lo spagnolo spedisce a lato da buona posizione. Poco dopo risponde Bakambu con una conclusione potente ma imprecisa che sorvola la porta. Gli ospiti provano a cambiare qualcosa inserendo Higuain e Insigne ma a otto minuti dalla fine arriva la doccia fredda firmata da Suarez che costringerà i partenopei ad una rimonta nella gara di ritorno.  

La Lazio torna a casa con un buon pari dalla trasferta in Turchia contro il Galatasaray. Inizio di gara difficile per i biancocelesti che vanno sotto al 12’ a causa della rete di Sorioglu, che da pochi passi batte Marchetti. Non demorde la squadra di Pioli e al 21’ arriva l’1-1 firmato da Milinkovic-Savic, bravo a mettere alle spalle di Muslera un preciso cross di Biglia. La Lazio prende campo e acquista fiducia, andando vicina al vantaggio in un paio di occasioni con Felipe Anderson e Parolo ma i loro tiri vengono respinti dal portiere uruguaiano del Galatasaray. Seconda frazione di gioco priva di emozioni, con gli ospiti che sembrano accontentarsi del pari e i padroni di casa che non riescono a trovare spazi, L’ultima grande occasione capita ancora sui piedi di Milinkovic-Savic che da calcia a botta sicura e trova la grandissima parata di Muslera.


Giuseppe Sanzi