Il cane che lecca ossessivamente l'umano: significato e azioni correttive

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 16 OTTOBRE 2015 - Ad alcuni umani si riempie il cuore di gioia quando il proprio cane, cucciol...

ROMA, 16 OTTOBRE 2015 - Ad alcuni umani si riempie il cuore di gioia quando il proprio cane, cucciolo o adulto, dispensa loro leccate sul viso, orecchie o qualsiasi altra parte del corpo. In realtà, però, esiste anche una parte di bipedi che disdegna questo gesto e tira giù una serie di motivazioni pseudo-igieniche ritenute contrarie al buon costume e alle più strampalate teorie di profilassi sanitaria. 

Quando la mia sorellina Tara è arrivata a casa, purtroppo non con la cicogna, ma a bordo di un'utilitaria acquistata a rate, ha iniziato da subito a leccare il mio papà. Per questo motivo, noi l'abbiamo soprannominata la "signorina dei bacetti". 

Cosa si nasconde dietro questo comportamento? Molti esperti in materia sostengono che un cane che lecca ossessivamente il proprio proprietario manifesti attraverso quest'azione, un atteggiamento di controllo o, in altri casi, un bisogno di cure. Una sorta di controllo ossessivo sull'umano da parte del cane, andrebbe però valutata da un esperto in materia cinofila o medicina veterinaria comportamentale. 


A volte, le persone rafforzano ed incoraggiano questo comportamento e non cercano di capire la reale motivazione che potrebbe esserci alla base dell'atteggiamento, scambiato erroneamente per una manifestazione di affetto. Spesso, lodi eccessive e manifestazioni smisurate di affetto elargite dall'uomo potrebbero non far maturare emotivamente il cucciolo che, una volta cresciuto, avrà continuo bisogno di nutrimento affettivo. Oppure potrebbe non acquisire sicurezza in se stesso, se cresciuto sotto una campana di vetro dal suo bipede. E vi lascio immaginare le deleterie conseguenze alle quali si andrebbe in contro.

Mettere in pratica una serie di accorgimenti, quali spostarsi per evitare di essere leccati insistentemente o distrarre il cane attraverso azioni che facciano distogliere il vostro amico dal compiere il gesto, lanciargli un giochino prima che inizi a leccare, eviterà che il cane vi lecchi e forse perderà questa abitudine, ma avrete curato i sintomi e non la causa. Chiedete sempre consiglio ad un esperto, evitate il fai da te e affidatevi a chi sappia realmente capire il linguaggio del cane. 


Aaron

InfoOggi.it Il diritto di sapere