Istat, cala la disoccupazione (9,7%). Record per i contratti a termine

30
Scarica in PDF
ROMA, 1 OTTOBRE - L'Istat ha rilasciato il suo rapporto mensile sul mondo del lavoro: e i dati sono ...

ROMA, 1 OTTOBRE - L'Istat ha rilasciato il suo rapporto mensile sul mondo del lavoro: e i dati sono una costante rispetto ai mesi scorsi. La disoccupazione scende sotto il 10%: 9,7% ad agosto, in calo di 0,4 su luglio e 1,6 su agosto 2017. Il numero è il minimo segnato dal gennaio 2012. Ad agosto sono aumentati gli occupati (+69.000) e gli inattivi tra i 15 e 64 anni (+46.000).

A mostrare i numeri è l'Istat, nel suo rapporto mensile: il tasso di occupazione, al 59%, è ai massimi storici dagli inizi delle rilevazioni (1977). Il lavoro dipendente è aumentato di 95.000 unità, divise tra contratti a tempo indeterminato (+50.000) e contratti a termine (+45.000).

Per quanto riguarda i contratti a tempo determinato, si è registrato un nuovo record: 3.143.000 persone lavorano a tempo (+1,5% su luglio di quest'anno, +12,7% su agosto 2017). È record dall'inizio delle serie storiche (1992).

I contratti a tempo indeterminato, invece, sono aumentati di 50.000 unità su luglio 2018 ma sono diminuiti di 49.000 unità su agosto 2017.

Capitolo giovani: la disoccupazione tra i 15 e i 24 anni aumenta di 0,2% rispetto a luglio e si attesta sul 31%. È calata di 3,5 punti rispetto ad agosto 2017. Il tasso di occupazione tra i giovani è del 17,4%.

[Foto: divisioneufficio.net]

Danilo De Rosa

InfoOggi.it Il diritto di sapere