• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

La Vignetta InfoOggi: "BUON NATALE ITALIA"

Calabria

LA VIGNETTA INFOOGI - Berlusconi contro tutti! Rinvigorito e scatenato. Ego smisurato. Dopo la maggioranza, il leder più pittoresco dell’occidente appare ringalluzzito e sferra potenti attacchi a destra e a manca, sopra e sotto. Ce l’ha coi magistrati, con i giornali, con le televisioni, con l’opposizione, con la ex moglie, col terzo polo. Praticamente è scatenato contro tutti e tutto. Si sussurra che il premier sia in preda ad un poderoso delirio di onnipotenza. Intanto l’opposizione stenta ad opporsi.[MORE]

Il fatto è che le opposizioni non riescono a trovare un comune terreno di intesa da arare e seminare insieme per poi raccogliere i frutti. Troppi distinguo, troppi se, troppi dissidi, troppi leader.

Sembra sensata la proposta di Di Pietro. Si faccia un programma dettagliato e semplice con tre o quattro punti chiave da affrontare e risolvere insieme. Si proponga il programma con chiarezza agli elettori e poi si vada al voto. Gli eserciti disorganizzati e approssimativi non piacciono a nessuno. Per qualche tempo ci vuole disciplina. Nottate a discutere, fissare i dettagli, concepire un progetto semplice ed efficace. Poche chiacchiere, non un solo leader ma un direttorio. Si può fare senza il centro? No! Non ci sono i numeri. L’Italia è un paese di moderati, per chi non lo avesse ancora capito.

L’unica strategia possibile è l’unità del centrosinistra da Casini a Bersani con dentro Di Pietro, Rutelli e forse anche Vendola. E Fini? Alla presidenza della Repubblica.

E Berlusconi? Non se ne deve parlare più! Neppure un accenno. L’antiberlusconismo ha già fatto danni ingenti.

Per ora un felice Natale a tutti gli italiani. I doni sono copiosi: Riforma della Scuola e dell’Università, Federalismo, Intercettazioni, Riforma della Giustizia, Legittimo Impedimento, ricchi straricchi e poveri strapoveri!