• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Manovra: Upi, incomprensibile stralcio su personale province

Lazio > Roma

Manovra: Upi, incomprensibile stralcio su personale province. De Pascale, ci appelliamo a Casellati per risolvere errore
ROMA, 16 DIC - "Siamo certi che lo stralcio delle norme sul personale delle Province dichiarate inammissibili dalla Presidenza del Senato sia frutto di un errore: altrimenti risulterebbe del tutto inspiegabile e immotivato, considerato che la manovra contiene misure identiche per altri enti locali.

Come si giustifica che quelle siano considerate ammissibili ma non quelle riferite al personale delle Province? Ci appelliamo per questo alla Presidente Casellati, che conosce bene avendoci ascoltato più volte, quale sia la situazione d'emergenza causata ai servizi essenziali per i cittadini causata dalla mancanza di personale nelle strutture tecniche, quelle responsabili dei progetti e delle verifiche di sicurezza delle strade e delle scuole superiori. <

Contiamo nella risoluzione a breve di questa che non possiamo che considerare una spiacevole incomprensione". Lo dichiara il Presidente di Upi, Michele de Pascale in merito alla notizia dello stralcio dalla manovra delle norme che cancellano i vincoli assunzioni per le Province, ad opera della Presidenza del Senato.