Marini, legislatura insegna di un forte spirito riformatore

12
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PERUGIA, 28 LUGLIO 2015 – A pochi mesi dalla riconferma elettorale a governatore dell’Um...

PERUGIA, 28 LUGLIO 2015 – A pochi mesi dalla riconferma elettorale a governatore dell’Umbria, Catiuscia Marini, questa mattina ha illustrato le linee programmatiche del suo nuovo mandato che andranno a determinare le azioni di governo della Regione, per renderla «più competitiva senza rinunciare alla coesione sociale».

«Mi trovo a guidare - spiega Marini - per altri cinque anni l'Umbria in una fase molto complessa ma anche affascinante, perché si sta imponendo un forte spirito riformatore, per sostenere il quale vanno messe a sistema le migliori energie, saperi e competenze, superando demagogie, populismi e sterili contrapposizioni».

«Questa Assemblea legislativa - incalza - potrà essere all’altezza del compito assegnato dagli elettori di questa regione se saprà contaminarsi di quello che accade fuori di qui, se saprà interpretare bisogni e speranze, che saprà cogliere le innovazioni delle riforme nazionali e del cambiamento europeo, se rifuggirà dalla sterile contrapposizione dei ruoli per mettersi al servizio di un futuro attuando il programma di legislatura e proseguendo un processo riformatore. Se lo faremo con questo spirito, nell’autonomia dei ruoli di maggioranza e di minoranza, saremo capaci anche di riconciliare i cittadini con le istituzioni e con la funzione politica espressa».

Domenico Carelli

(Foto: plus.google.com)

InfoOggi.it Il diritto di sapere