• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Migranti: favorivano immigrazione clandestina, 3 arresti. In Sardegna matrimoni fittizi

Sardegna > Cagliari

CAGLIARI, 24 LUGLIO - La Polizia ha eseguito tre misure cautelari nei confronti di cittadini marocchini, due donne e un uomo, ritenuti appartenenti ad un'organizzazione criminale che operava a Siniscola, in provincia di Nuoro. I tre organizzavano matrimoni fittizi tra cittadini italiani e donne straniere per far loro conseguire la cittadinanza italiana. Ma una volta in Italia, le ragazze erano costrette a prostituirsi L'indagine, coordinata dalla Procura di Nuoro, è durata circa sei mesi. Gli arrestati, da tempo residenti in Sardegna, individuavano italiani che, in cambio di somme di denaro e di favori sessuali, erano disposti a recarsi in Marocco per sposarsi con donne giovanissime. Il gruppo operava da diversi anni nel corso dei quali sono state fatte giungere in Italia diverse donne, alcune delle quali in corso di identificazione.