Nonno abusa delle nipoti minorenni: arrestato a Riccione orco di 68 anni

554
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
RICCIONE, 26 DICEMBRE – Un uomo di 68 anni, originario dell’Ecuador, è stato arrestato questa m...

RICCIONE, 26 DICEMBRE – Un uomo di 68 anni, originario dell’Ecuador, è stato arrestato questa mattina a Riccione con l’accusa di aver abusato sessualmente di cinque nipoti minorenni. Le violenze si sarebbero protratte per circa un ventennio. 

Tutto è iniziato in Sudamerica. Il primo abuso, ai danni di una nipote che all’epoca dei fatti aveva sei anni, risale al 1995. L’uomo, circa dieci anni fa, decide poi di trasferirsi a Riccione con tutta la famiglia. Ma le sue turpi attenzioni non cessano.  Proseguiranno fino al 2015. 

Sarebbero cinque le minori oggetto di violenza sessuale da parte dell’orco, che oltre a minacciarle prometteva di fare del male alle loro madri se avessero svelato gli abusi. 

Una delle vittime ha però trovato il modo per  incastrarlo e il coraggio per denunciare il grave fatto alle autorità: ha registrato un colloquio con l’uomo, che ha ammesso l’orrore, reiterato nel tempo, del quale si è macchiato. Nella registrazione audio, consegnata ai Carabinieri dalla denunciante,  l’anziano chiede scusa alla nipote per le violenze avvenute tra le mura domestiche, sia in Ecuador sia a Riccione. 

Luigi Cacciatori 

Fonte immagine: usi.ch


InfoOggi.it Il diritto di sapere