Turismo, le associazioni sperano in una estate calda

14
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
SARRE, 15 GIUGNO 2015 – Timida ripresa del turismo valdostano, dopo un inverno leggermen...

 SARRE, 15 GIUGNO 2015 – Timida ripresa del turismo valdostano, dopo un inverno leggermente faticoso ma buono: è il resoconto del presidente dell'Adava Alessandro Cavaliere, che ha presenziato all'assemblea generale degli albergatori Valle d'Aosta.

“La stagione invernale è stata positiva”, ha detto Cavaliere, “ed è importante ricordare che l'impresa turistica, in questo periodo, sta reggendo. La crisi comunque non è finita, e molte aziende viaggiano ancora col freno a mano tirato. I numeri sono positivi, le banche tornano a darci fiducia, ma è importante recuperare questa stessa fiducia in noi stessi, avere meno paura e guardare il mondo che ci circonda per non chiuderci”.

“Non c'è stata, ad ora, una grande differenza dall'anno scorso riguardo le prenotazioni”, continua Cavaliere, “che comunque non hanno i grandi anticipi classici dell'inverno. Non si tratta di 'last minute' ma non si prenota neanche molto prima. Il caldo di questi giorni fa piacere, a noi ed al turismo, anche perché l'afa delle città fa salire le prenotazioni. L'inverno è andato bene ma l'estate scorsa è stata un disastro per il freddo e la pioggia”.

Foto: aostasera.it

Dino Buonaiuto

InfoOggi.it Il diritto di sapere