• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Calcio. Catanzaro-Bisceglie 2-1: il dopo partita col tecnico Grassadonia e Nicoletti

Calabria > Catanzaro

CATANZARO, 12 GENNAIO – Vince col minimo scarto il Catanzaro ma vince una partita mai in discussione contro un Bisceglie comunque volitivo, coi giallorossi bravi a sbloccare la contesa a fine primo tempo, raddoppiando in avvio, salve qualche distrazione che comunque non ha messo in discussione il risultato finale.

L’allenatore del Catanzaro, Gianluca Grassadonia, in sala stampa ha espresso il proprio pensiero realisticamente riconoscendo come: “avevamo riaperto la gara per un momento di leggerezza e in queste circostanza dobbiamo migliorare, perché poi una punizione o un calcio d’angolo possono riaprire le partite. Comunque sono convinto che la squadra abbia fatto bene, ci alleniamo con determinazione, serenità e attenzione e ci prendiamo i tre punti. Le partite dopo una lunga inattività sono sempre pericolose. E’ stata una sosta lunga e poi le partite del girone di ritorno sono sempre diverse da quelle dell’andata. Affrontavamo una squadra con la bava alla bocca e abbiamo lavorato bene con un buon approccio alla partita. Era fondamentale vincere, per la serenità della squadra, per il mercato e per l’ambiente. Dobbiamo migliorare nell’aggredire alti con maggiore consistenza.

Tra i giallorossi, ha parlato in sala stampa l’esterno sinistro Manuel Nicoletti, autore della prima rete e di una buona prestazione: “Il gol è una gioia personale ma è importante la vittoria soprattutto dopo la lunga sosta. Abbiamo vinto anche se alla fine siamo stati frenetici e speriamo di continuare con altri buoni risultati. Il gol è un’iniezione di fiducia ma il lavoro che faccio su me stesso è quotidiano, ma questa prestazione può essere positiva per me e per la squadra”.

Carlo Talarico

Il post partita di Catanzaro - Bisceglie  Nicoletti e Giannone

CATANZARO - BISCEGLIE 2-1, 21^GIORNATA GIRONE C Marcatori: 43' Nicoletti (C), 51' Giannone (C), 60' Ebagua (B)