• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Calcio: Serie A, ecco il Pagellone del CalcioMercato, Milan da 8, delude la Juve e Roma spende.

Lazio > Roma

Calcio: Ecco il Pagellone del CalcioMercato, Milan da 8, delude la Juve. Roma spende, Atalanta Lazio e Fiorentina ok, positiva Inter

ROMA, 31 AGO - Milan re del mercato con un mix di innesti giovani ed esperti, a ruota la Roma spendacciona di Mourinho, poco più sotto Atalanta, Lazio e Fiorentina. La chiusura del mercato aggiunge poco alle indicazioni emerse.

Juve in difficoltà con l'addio di Ronaldo e il mancato nuovo centrocampista, Napoli omogeneo ma senza acuti, buono l'impatto dell'Inter che ha tamponato le partenze illustri, saggi i movimenti del Sassuolo. Colpo di reni del Toro. Oltre alla Juve insufficienti Cagliari, Udinese, Venezia, Spezia e soprattutto Samp.

- ATALANTA 7: Demiral per Romero, Musso per Gollini; in più Lovato in difesa, Zappacosta fra gli esterni, Koopmeiners a centrocampo. Mercato virtuoso per consentire a Gasp di ritentare la massima scalata. Manca un esterno d'attacco, ma resta Ilicic.

- BOLOGNA 6: la cessione di Tomiyasu all'Arsenal ha scongiurato quella di Orsolini che formerà un grande attacco grazie al riscatto di Barrow e all'arrivo del gigante Arnautovioc. In difesa preso Bonifazi, resta Medel. Ora la palla passa a Mihajlovic.

- CAGLIARI 6: mercato un po' confuso. Mollato Nainggolan è arrivato Strootman, Caceres fa compagnia a Godin in difesa. Resta Nandez scontento, Simeone è partito e sono arrivati Salcedo e Keita, sugli esterni Dalbert e Bellanova, Rog starà fuori a lungo.

- EMPOLI 6: trattative giudiziose. La qualità di Cutrone e Pinamonti per ruotare con Mancuso e La Mantia, con Di Francesco di scorta. In difesa buon ingresso di Stojanovic, Marchizza e Ismaili. La mano di Andreazzoli si fa sentire, chiedere alla Juve.

- FIORENTINA 7: Commisso ha scelto Italiano, ha blindato Vlahovic affiancandogli Gonzalez. Ottimi gli altri inserimenti: Odriozola al posto di Lirola, Nastasic per Pezzella con la conferma di Milinkovic, Contende al Sassuolo l'ottavo posto.

- GENOA 6: è rimasto Ballardini ma è cambiato tutto, in stile Preziosi, con mercato finanziato dai 18 mln di Shorumodov. Tra gli altri arrivati Sirigu, Maxsimovic e Vanheusden, Hernani e Cambiaso in mezzo, Caicedo ed Ekuban. Prolungati Behrami e Pandev.

- INTER 6.5: sembrava un disastro dopo tanti adii ma Marotta si è mosso bene. Calhanoglu è già un leader, Dzeko e Correa duettano con Lautaro, Dumfries sta studiando da Hakimi, la mano di Inzaghi è solida, la difesa è un bunker. Ma Lukaku è duro da riprodurre.

- JUVENTUS 5.5: l'addio di CR7 prende in contropiede il club che chiude a caro prezzo per Kean e spera in Icardi a gennaio. Arriva Locatelli ma il centrocampo non convince, senza Pjanic o Witsel. Per il futuro, oltre a Kaio Jorge, c'è l'olandese Ihattaren. La rosa è forte ma il lavoro di Allegri non sarà facile.

- LAZIO 7: i 30 mln di Correa finanziano un mercato accorto, a cui Sarri dà il suo valore aggiunto. Hysaj presidia la fascia sinistro, Lazzari o Marusic a destra. L'affare Anderson, Pedro a parametro zero, Basic rimpiazzo in mediana e il colpo Zaccagni disegnano un'ottima squadra coi gol di Immobile, il nerbo di Milinkovic e l'estro di Luis Alberto.

- MILAN 8: Pioli gongola, ha una squadra super competitiva nonostante l'addio di Donnarumma e Calhanoglu, con 11 nuovi. Giroud darà il cambio a Ibra, Pellegri si renderà utile dalla panchina come Messias. Perfezionato l'inserimento di Tomori, Tonali e Diaz, ci sono l'esperienza di Florenzi e Bakayoko, per il futuro prenotato Adli. Resta rinnovo Kessie. - NAPOLI 6: l'esperienza di Spalletti per rigenerare una squadra già forte. Insigne per ora non prolunga ma resta e forma un super attacco con Osimhen, Zielinski e Lozano. In difesa Manolas e Koulibaly, in panchina c'è Juan Jesus. A dare una mano a Fabian Ruiz, Lobotka ed Elmas, come vice Demme è stato preso Abissah. - ROMA 7.5: i Friedkin fanno sul serio.