Camorra: blitz dei carabinieri in roccaforte clan Lo Russo, un arresto

612
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
NAPOLI, 20 DICEMBRE - Perquisizioni dei carabinieri con unita' cinofile a Napoli in varie abitazioni...

NAPOLI, 20 DICEMBRE - Perquisizioni dei carabinieri con unita' cinofile a Napoli in varie abitazioni del quartiere di Miano, roccaforte del clan Lo Russo. Arrestato Angelo Pesacane, un 19enne gia' noto alle forze dell'ordine, che a casa nascondeva una pistola lanciarazzi priva di matricola, 36 grammi di hashish divisi in dosi e un bilancino elettrico. In un'abitazione disabitata di vico Chiesa e' stato rinvenuto un revolver carico, sequestrato a carico di ignoti. E nella stessa via, all'interno dell'abitazione di un 48enne disoccupato e pregiudicato, i militari hanno sequestrato 3.270 euro di dubbia provenienza e fogli con appunti riconducibili a una contabilita' di spaccio di droga. Altro denaro verosimilmente provento di attivita' illecita i carabinieri li hanno sequestrati in vico Cotugno, nell'abitazione di un altro pregiudicato disoccupato, 27enne: si tratta 11.300 euro dei quali sara' accertata la provenienza.

InfoOggi.it Il diritto di sapere