• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

SGF. Donne e Diritti. 1° edizione letterario, firma il premio l’orafo Pertichini. Video

Calabria > Cosenza

Donne e Diritti.  1° edizione letterario, firma il premio l’orafo Pertichini. La lettura è la leva che cambia il mondo. Video.

SAN GIOVANNI IN FIORE 19 AGO - Palma Comandè con “ La Padrina “ edito da Rubettino  si è aggiudicata la Prima edizione del Premio Letterario città di San Giovanni in Fiore, con la rassegna “ Leggere ed essere” .  A seguire “ L’assedio” ( Carocci editore)) di Enzo Ciconte  e  terzo posto, invece, per  “ La plastica nel piatto” ( Giunti) di Silvio Greco.   Tre finalisti d’eccezione hanno tenuto così a battesimo il primo concorso letterario  della cittadina gioachimita.  

Svoltosi  lo scorso 18 agosto, tra le mura amiche della maestosa abbazia florense, l’evento è stato promosso, organizzato  e ideato  dall’Associazione culturale sangiovannese,  Donne e Diritti, nella persona di Stefania Fratto, che con tenacia e determinazione è riuscita a realizzare anche qui, nel cuore della Sila, un appuntamento  di una certa  portata culturale e sociale. A patrocinare la manifestazione , il contributo del Centro Internazionale di Studi Gioachimiti che nella persona del presidente Riccardo Succurro,  è sempre sensibile  e disponibile nel supportare  iniziative di tale calibro. Attenta e scrupolosa la giuria:  Riccardo Succurro ( presidente Centro Internazionale studi Gioachimiti)  Maria Gabriella Militerno( docente di lettere) , Giuseppe Barberio( docente di filosofia)  Massimo Covello ( sindacalista)  Salvatore Veltri ( Mondatori point)  Raffaella Sibio ( Donne e Diritti).

A loro  l’arduo compito di vagliare, con lavoro certosino,  le opere in concorso.  Grande partecipazione di pubblico e di critica per la manifestazione, a caratura nazionale, che ha visto l’adesione di illustri autori e prestigiose case editrici. Unito  da una grande passione: la lettura,  accompagnato da grandi amici: i libri, il nutrito pubblico presente così  ha potuto godere appieno delle forti emozioni suscitate dalla lettura di pagine intrise di storie affascinanti e coinvolgenti. Di grande  attualità le tematiche affrontate dagli  stessi autori: storie di donne, di criminalità, di ambiente, tutti argomenti che  toccano  la nostra quotidianità su cui, mai come oggi, occorre ragionare, discutere e parlarne.   

Presentata da Caterina Lucente ( vice presidente dell’associazione Donne e Diritti) ad aprire la serata:  i saluti di Don battista Cimino, custode dell’abbazia, che  ha dato avvio alla rassegna  scandita da una serie di dialoghi a tema:  si è iniziato con  quello  socio culturale, l’editoria in Calabria tra Raffaella Sibio e Marco Marchese ( editore di Officine editoriale da Cleto), si è proceduto poi con il coinvolgente:   “La Calabria terra di accoglienza, luogo dell’anima, L’umanità fuorilegge”  con  l’instancabile e coraggioso,  Mimmo Lucano ( ex sindaco di Riace, modello indiscusso di accoglienza e fiore all’occhiello della Calabria), Mimmo Rizzuto ( comitato the last twenty) e Stefania Fratto, infine, a concludere la trilogia dei dialoghi : “Una riforma della sanità in Calabria, interessante micro-dibattito tra  il professore Salvatore Belcastro e la professoressa Maria Gabriella Militerno.( membro dell’associazione Donne e Diritti) . Commovente il ricordo dell’artista cantastorie  Danilo Montenegro , a cura del giornalista e attore Salvatore Audia. 

Un susseguirsi di interessanti  spunti di riflessione ha fatto così da preludio all’intera serata fino al momento clou, in cui i finalisti sono stati insigniti  dei preziosi premi a firma del maestro orafo Giovanni Pertichini , che con maestria e sapienza, ha realizzato dei capolavori raffiguranti elementi del Liber Figurarum di Gioacchino da Fiore.  Tra gli applausi del pubblico, dei giurati, della stampa e delle varie associazioni presenti si è conclusa con entusiasmo una manifestazione che ,sicuramente, è già entrata nel cuore dei sangiovannesi.


Video Premiazione

Video completo della serata


Maria Teresa Cortese