• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Falsi invalidi, blitz di carabinieri e GDF tra Palermo e Firenze: in manette due persone

Sicilia > Palermo

PALERMO, 10 APRILE - Carabinieri e Guardia di Finanza hanno eseguito nelle ultime ore due arresti tra Palermo e Firenze nei confronti di due falsi invalidi. Si tratta di un allevatore palermitano di 61 anni e di un cinquantacinquenne fiorentino. Per entrambi l’accusa è adesso di truffa aggravata ai danni dello Stato e di falsità ideologica in atti pubblici. 

Quanto all’allevatore siciliano, per dodici anni avrebbe percepito la pensione e l’accompagnamento senza averne diritto, arrecando all’Inps un danno di 85.000 euro. L’uomo avrebbe simulato l’inabilità lavorativa per infermità psichiatrica, diabete, cardiopatia, poliartropatia, broncopatia, incontinenza urinaria e neoplasia al pancreas. Tutte patologie che richiedono un’assistenza continuativa. Il sessantunenne, capace di ingannare la commissione dei periti, avrebbe invece continuato a svolgere l’attività nella propria azienda agricola e a guidare la propria auto.

Parallelamente, in Toscana le forze dell’ordine hanno arrestato un cinquantacinquenne fiorentino per aver simulato nel 2007 un incidente stradale e la conseguente paraplegia. L’uomo, che regolarmente si spostava nel centro cittadino su una sedia a rotelle, avrebbe condotto una vera e propria doppia vita, sfruttando tutte le agevolazioni derivanti dallo status di disabile. Tra queste la percezione di sussidi che gli hanno consentito, tra le altre cose, di pagare anche un badante.

Claudio Canzone

Fonte foto: palermo.repubblica.it