• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

FameLab 2015, Federico Fortuni terzo classificato

Umbria

[Riceviamo e pubblichiamo] PERUGIA, 11 MAGGIO 2015 - Perugia sul podio della finale di FameLab, la competizione internazionale per giovani ricercatori con il talento della comunicazione, ideata nell’ambito del Cheltenham Science Festival e promossa a livello internazionale dal British Council in oltre 20 Paesi nel mondo e coordinate in Italia da Psiquadro.
Il giovane dottorando in Fisica e Astrofisica Luca Perri, proveniente dalle selezioni locali di Padova, dopo le due presentazioni di soli tre minuti è il nuovo campione italiano e incassa anche il premio del pubblico raccontando gli errori della scienza e della comunicazione scientifica.
Adesso sarà Luca a portare i colori italiani alla Finale Internazionale di FameLab, nella quale il campione italiano si confronterà con tutti i vincitori degli altri Paesi del mondo, a giugno a Cheltenham, in Gran Bretagna, durante il Cheltenham Science Festival. Sul podio della finale nazionale anche Andrea Brunelli (Bologna, secondo classificato) e Federico Fortuni (Perugia, terzo classificato).[MORE]

La finale - La fase finale di FameLab Italia 2015 di sabato 9 maggio al Conference Center di Expo, si è avvalsa della media partnership di Nautilus, programma di Rai Cultura, condotto da Federico Taddia, in onda su Rai Scuola dal lunedì al venerdì e su Rai Due il sabato e la domenica mattina. Le telecamere di Nautilus hanno seguito i concorrenti durante l’intera giornata del 9 maggio a Milano, per raccontare la semifinale e la finalissima di Expo in ogni istante.

La giuria – La giuria della finale 2015 di Famelab è composta da Enrico Alleva (Etologo – Istituto Superiore di Sanità), Marina Carpineti (Fisica – Università degli Studi di Milano), Max Judica Cordiglia (Regista) e Antonio Orlando (vice direttore Class). A presentare la semifinale della mattina del 9 maggio il comunicatore scientifico e giornalista Stefano Sandrelli. La finale, invece, è stata affidata al giornalista Federico Taddia

I finalisti – Ecco i giovani e talentuosi ricercatori che si sono sfidati a Expo2015: Juan Manuel Carmona Loaiza e Francesca Rizzato per Trieste, Andrea Brunelli e Silvio Fugattini per Bologna, Luca Perri e Matteo Albrizio per Padova, Federico Fortuni e Raffaele Silvani per Perugia, Mariya Malova e Marta Esposito per Genova, Silvia Falcinelli e Lucia Di Vittori per Ancona e Marco Massa e Liberato Pizza per Napoli.

Famelab Italia 2015 - L'edizione 2015 di FameLab Italia è coordinata a livello nazionale da Psiquadro, mentre le selezioni locali sono affidate a diversi partner: Fosforo (Ancona), Le Nuvole (Napoli), Festival della Scienza (Genova), INAF-IASF, Istituto Nazionale di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica (Bologna), Perugia Science Fest (Perugia), Gruppo Pleiadi (Padova), Immaginario Scientifico (Trieste).
Dalla prima edizione del 2005 a oggi sono oltre 2.000 i concorrenti che hanno partecipato a FameLab e che costituiscono la comunità internazionale dei FameLabbers.
In Italia l’evento, giunto alla sua quarta edizione consecutiva, è coordinato e organizzato da Psiquadro in collaborazione con il British Council Italia e in partnership con università, musei scientifici e centri di ricerca in tutta Italia.
Grazie a FameLab Italia nelle prime tre edizioni sono stati coinvolti oltre 400 concorrenti provenienti da università, centri di ricerca pubblici e privati e aziende da dieci città dal nord al sud della penisola.

Fonte Ufficio Stampa Famelab Italia