• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Futsal Serie A2: il BC5 vince a Bernalda (2-3) e conquista la permanenza in A2

Basilicata > Matera

BERNALDA (MT), 27 MAR - Obiettivo centrato! Il BC5 dopo questa vittoria raggiunge 24 punti in classifica ed è matematicamente certo della salvezza. Un risultato importante conseguito al secondo match point (il primo era fallito in casa contro il Cataforio) che lo vedeva contrapposto al Bernalda (27 punti) nel recupero della 19^ giornata del campionato di Futsal Serie A2. I ragazzi di mister Venanzi, con una condotta di gara attenta e determinata a conseguire il risultato, sbancano il Pala Campagna realizzando, così, il colpaccio che vale una stagione intera…3-2 ai padroni di casa di mister Cipolla che ora deve stare molto attento se vuole raggiungere i playoff.

E’ stata una partita grintosa ed avvincente fino all’ultimo secondo, con due team che si sono affrontati a viso aperto senza risparmiarsi. Nel primo tempo i padroni di casa, che accusavano assenze importanti soprattutto in difesa (Bocca e Fusco), hanno sofferto parecchio la pressione degli ospiti che dopo essere passati in vantaggio solo ad un paio di minuti dal termine della prima frazione di gioco grazie ad una rete di Caruso lasciato colpevolmente solo davanti al portiere, hanno raddoppiano subito dopo grazie ad un goal di Arthur che si era costruito un calcio d’angolo con una ficcante azione in contropiede dal quale è scaturito un calcio d'angolo che ha portato alla successiva rete del franco-camerunense. 

Dopo ripetuti attacchi e ribaltamenti di fronte, i padroni di casa accorciano le distanze e si portano sull’ 1-2, ma gli ospiti non demordono e si gettano ancora in avanti riuscendo a realizzare l’1-3 con il  portiere Matheus Dias Rocha (sempre lui, nei momenti difficili!). Solo nei minuti finali la partita si fa letteralmente incandescente con i padroni di casa che ad un paio di minuti dal termine prima realizzano il 2-3, e colpendo, dopo qualche secondo, anche un palo che aveva fatto gridare al goal. Ma il BC5 non ci sta e replica con un altro palo preso con un tiro dalla distanza del portiere Matheus Rocha che aveva visto il portiere di casa fuori dalla sua area. Il fischio finale arriva propizio e sancisce la vittoria degli ospiti reggini per 2-3 e da il via ai festeggiamenti per una salvezza che sa del miracoloso, frutto di un rimpasto tecnico che ha dato i suoi positivi esiti così come sperava il Presidente Vincenzo Scordino e come si augurava il mister Giovanni Venanzi.

Al termine dell’incontro il Presidente degli amaranto, Vicenzo Scordino, ha detto: “Un altro pregevolissimo traguardo per questa società, per Bovalino e per tutta la Locride. La squadra, lo staff e la dirigenza hanno dimostrato ancora una volta che qui si può fare sport ad altissimi livelli, nonostante una situazione pandemica che ha danneggiato fortemente anche lo sport. Ora festeggiamo, da domani gli occhi saranno già al futuro. Puntiamo a migliorare ed a migliorarci”

Per la parte tecnica abbiamo sentito Mister Giovanni Venanzi: “ Abbiamo preparato la partita consapevoli delle nostre forze. I ragazzi tutti sono stati semplicemente fantastici. Siano stati bravissimi ed abbiamo meritato la vittoria. Grazie anche alla società che ci ha  sempre supportato in ogni momento della stagione”

Anche il Sindaco di Bovalino, Vincenzo Maesano, raggiunto telefonicamente ha voluto esprimere tutta la sua soddisfazione: “Una grande squadra, ed una grande società, che sono la testimonianza più bella  e più vera di una grande Bovalino. Una Bovalino che soprattutto dal punto di vista sportivo e calcistico in particolare, dimostra tutto il suo valore; un valore intriso di sacrificio, di sudore, d’impegno e di valori tenuti sempre alti ormai da almeno un decennio da parte della società. Come  primo cittadino, ma anche come comunità bovalinese, siamo fieri ed orgogliosi di questi ragazzi e di questo grande risultato, anche perché siamo sicuri che questa tappa calcettistica importante rappresenterà, insieme ad altre testimonianze positive che il nostro paese da quotidianamente, un volano di sviluppo e rilancio non solo sportivo ma anche sociale e d’immagine dell’intero territorio”.

Quinti, al termine dell’incontro, grande soddisfazione e abbracci e tutti attorno al presidente, Vincenzo Scordino, per quella che è da considerare un’impresa, visti i punti che la squadra jonica ha realizzato principalmente nelle ultime partite.

RECUPERO 11^ GIORNATA

BERNALDA -BOVALINO: 2-3 (0-2 p.t.)

BERNALDA: Timm, Schacker, Borges, Lemos, Ghislandi, Amzil, Murò, Laurenzana, Quinto, Saponara, De Pizzo, D’Amelio. All. Cipolla

BOVALINO: Matheus, Tchato, Caruso, Martino, Siviero, Federico, Scordino, Gelonese, Benavoli, Rocca, Lemma, Errante. All. Venanzi

MARCATORI: 15’15” p.t. Caruso (BO), 17’35” Tchato (BO), 6’50” s.t. aut. Siviero (BE), 10′ Matheus (BO), 18′ Schacker (BE)

AMMONITI: Caruso (BO), Martino (BO)

ESPULSI: al 18’41” del p.t. Caruso (BO) per somma di ammonizioni, al 18′ del s.t. Federico (BO)

ARBITRI: Giovanni Losacco (Bari), Ugo Ciccarelli (Napoli) CRONO: Giglio Pietro Granata (Sala Consilina)


Pasquale Rosaci

.