L'autopsia smentisce il tabaccaio, ha sparato dal balcone Salvini, sto con aggredito

731
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO 12 GIUGNO - Un colpo dall'alto, probabilmente sparato dal balcone di casa, ha raggiunto alle ...

TORINO 12 GIUGNO - Un colpo dall'alto, probabilmente sparato dal balcone di casa, ha raggiunto alle spalle il moldavo di 24 anni freddato nella notte tra giovedì e venerdì a Pavone Canavese, nel corso di un furto a una tabaccheria. Da quanto emerso dall'autopsia, il tabaccaio non sarebbe sceso in cortile durante il furto e non avrebbe sparato dopo una colluttazione con i ladri. "Sono e sarò sempre a fianco dell'aggredito e mai dell'aggressore", ribadisce Salvini. Nel Canavese un migliaio di persone hanno sfilato in una fiaccolata di solidarietà con il commerciante.

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere