• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Le prime parole di Papa Francesco I, Jeorge Mario Bergoglio [VIDEO]

Lazio

ROMA, 13 MARZO 2013 - A gran sorpresa è stato eletto Jeorge Mario Bergoglio, italo-argentino, arcivescovo gesuita di Buenos Aires. Importante il nome scelto: Francesco I, che sottolinea la sua essenzialità. Il suo nome spiccò già durante il Conclave che elesse Ratzinger, ma non figurava tra la lista dei favoriti.

Il mondo intero è rimasto piacevolmente sorpreso dalla scelta dei Cardinali. Appena affacciatosi dal balcone di San Pietro, Francesco I ha mostrato grande commozione ed ha detto: «Fratelli e sorelle, buonasera! Come sapete il dovere del Conclave era di dare un Vescovo a Roma. Sembra che i miei fratelli Cardinali sono andati a prenderlo quasi alla fine del mondo, ma siamo qui! Vi ringrazio dell'accoglienza, la comunità diocesana di Roma ha il suo Vescovo! Grazie. E prima di tutto vorrei fare una preghiera per il nostro Vescovo Emerito, Benedetto XVI. Preghiamo tutti insieme per lui, perchè il signore lo benedica e la madonna lo custodisca».

Il Papa ha pregato insieme ai fedeli recitando il Padre Nostro, l'Ave Maria (con accento argentino:"Ave o Maria, piena di grazia, il Signore è con ti") ed il Gloria al Padre.

Francesco I ha poi continuato il suo discorso: «E adesso incominciamo questo cammino: Vescovo e popolo, questo cammino della Chiesa di Roma, che è quella che presiede nella carità tutte le Chiese. Un cammino di fratellanza, d'amore, di fiducia tra noi. Preghiamo sempre per noi, l'uno per l'altro. Preghiamo per tutto il mondo, perchè ci sia una grande fratellanza. Vi auguro che questo cammino di Chiesa che oggi incominciamo, e nel quale verrò aiutato dal Vicario, sia fruttuoso per l'evangelizzazione di questa "tanta bella" città. E adesso vorrei dare la benedizione, ma prima vi chiedo un favore. Prima che il Vescovo benedica il popolo, chiedo che voi preghiate il Signore perchè il Signore benedica il suo Vescovo. La preghiera del popolo per il suo Vescovo. Facciamo in silenzio questa preghiera di voi su di me». [MORE]

A questo punto, è intervenuto il Vicario: «Il Santo Padre Francesco, a tutti i preseti e a quelli che ricevono la benedizione a mezzo radio, televisione e nuove tecnologie, concede l'indulgenza plenaria nella forma stabilita dalla Chiesa. Pregiamo Dio perchè conservi a lungo il Papa nella guida della Chiesa e conceda pace ed umiltà nella Chiesa di tutto il mondo».

Bergoglio ha poi iniziato la benedizione: «Adesso darò la benedizione a voi e a tutto il mondo. A tutti gli uomini e le donne di buona volontà». Commosso, Fancesco I ha salutato i fedeli con la mano e si è poi congedato: Fatelli e sorelle vi lascio. Grazie tante dell'accoglienza, pregate per me e a domani». Il nuovo Vescovo di Roma si è poi corretto: «Ci vediamo presto! Domani voglio andare a pregare la Madonna perchè custodisca Roma. Buona notte e buon riposo!».

(Foto di Infooggi)

Alessia Malachiti