• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: Blitz termico in Italia: arriva l'ottobrata! Ecco dove con l’evoluzione

Calabria > Catanzaro

Sta per arrivare un caldo anomalo. Nei prossimi giorni la pressione tenderà ad aumentare e il meteo, di conseguenza, volgerà NON solo verso un periodo più tranquillo, caratterizzato da ampi spazi soleggiati, ma anche verso un progressivo aumento delle temperature, sia pure non per tutta l'Italia.

Attenzione: in alcuni settori del nostro Paese ci troveremo di fronte addirittura ad una vera e propria ottobrata. Ma cosa significa? Il termine ottobrata deriva dalle tradizionali feste romane che chiudevano il periodo della vendemmia nel mese di ottobre. Per celebrare il raccolto e la fine del duro lavoro, nelle giornate di giovedì e di domenica ogni famiglia organizzava una gita fuori porta (detta, per l'appunto, "ottobrata") e così da ogni rione partivano dei carri adornati di campanacci, su cui sedevano le ragazze (con in testa la "bellona" del gruppo). Il resto della comitiva seguiva a piedi il carro fino alla destinazione.

Andiamo dunque con ordine e cerchiamo di capire cosa ci riservano le previsioni.

Situazione - La giornata di lunedì trascorrerà senza particolari scossoni dal punto di vista termico, anche se è già ben chiaro che le condizioni sono mutate radicalmente rispetto solo a qualche giorno fa, per esempio al primo mattino, non più dominato dall'aria frizzante della scorsa settimana.

Picco termico - Sarà a partire da martedì che un promontorio di alta pressione, alimentato da venti caldi in risalita dal nord Africa, comincerà ad avvolgere gradualmente l'Italia, facendo sentire la sua mite influenza, ad appannaggio principalmente del Sud e di gran parte del Centro. I valori termici risulteranno già di qualche grado sopra la media stagionale.

Le temperature più elevate si registreranno tuttavia tra le giornate di mercoledì e giovedì, quando registreremo punte di 25°C nelle aree più interne di Puglia, Sicilia e Sardegna.
I termometri saliranno anche altrove, prossimi ai 22°C sul resto del Sud e pure al Centro, in città come Napoli, Roma e Firenze.

Solo un po' meno coinvolto da questa ottobrata sarà il Nord, ma al Nordest il clima sarà comunque gradevolmente mite, con punte vicine ai 20°C in città come Bologna, Venezia e Trieste. Maggiormente penalizzato il Nordovest, ma soprattutto a causa di una maggiore incertezza sul fronte meteo, che non permetterà ai termometri di salire allo stesso livello delle altre regioni settentrionali, con Torino e Milano che si fermeranno intorno ai 14/15°C. Ma non farà certamente freddo.

Quanto durerà questa fase mite? - Questo anomalo periodo di caldo anomalo per la stagione dovrebbe interrompersi verso il finire della settimana. Da venerdì, infatti, il meteo si incupirà al Nord e nel successivo fine settimana anche al Centro-Sud. Gioco forza le temperature saranno destinate a calare e ritroveranno un aspetto più consono alla stagione. (iLMeteo)