Papa in Marocco: oggi il viaggio di Francesco, vede re e migranti

547
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA 30 MARZO - Papa Francesco arriva oggi in Marocco, 34 anni dopo la visita di Giovanni Paolo...

ROMA 30 MARZO - Papa Francesco arriva oggi in Marocco, 34 anni dopo la visita di Giovanni Paolo II. Il Pontefice partira' da Fiumicino alle 10.45 e giungera' alle 14 nella capitale Rabat, dove sara' accolto dal re Mohammed VI. Insieme, in auto separate, si recheranno alla Spianata della Moschea di Hassan dove alle 14.40 si svolgera' la cerimonia di benvenuto. Il Pontefice incontrera' poi il popolo marocchino: sono attese nella piazza della moschea 50 mila persone. Seguiranno, alle 16, una visita al Mausoleo di Mohammed V e Hassan II e, alle 16.25, una visita di cortesia al Palazzo reale, dove il sovrano presentera' la sua famiglia al Papa. Alle 17.10 Francesco visitera' l'Istituto Mohammed VI per gli imam e le guide religiose. La prima giornata della visita a Rabat si concludera' con un incontro con i migranti nella sede della Caritas diocesana.

Domani Papa Francesco visitera' il Centro rurale dei servizi sociali a Temara, nei pressi di Rabat, alle 9.30. Un'ora dopo incontrera' nella cattedrale di Rabat il Clero, i religiosi e le religiose del Consiglio ecumenico delle Chiese. A mezzogiorno e' previsto un pranzo con i vescovi e alle 14.45 la Santa Messa. Alle 17.15 fara' rientro a Ciampino, dopo una cerimonia di congedo all'aeroporto di Rabat. Il viaggio in Marocco arriva a meno di due mesi da quello storico negli Emirati Arabi: il Papa vuole continuare il suo percorso di confronto con il mondo islamico, da "Servitore della speranza".

Aggiornamento
"Sono felice di calcare il suolo di questo Paese, ricco di molte bellezze naturali, custode di vestigia di antiche civilita' e testimone di una storia affascinante. Desidero anzitutto esprimere la mia sincera e cordiale gratitudine a Sua Maesta' Mohammed VI per il suo gentile invito e per la calorosa accoglienza che, a nome di tutto il popolo marocchino, mi ha poc'anzi riservato, in particolare per le cortesi parole che mi ha rivolto". Lo ha dichiarato Papa Francesco nel suo discorso alla Spianata della moschea Hassan a Rabat dove e' stato ricevuto dal re del Marocco, Mohammed VI.

InfoOggi.it Il diritto di sapere