Ritrovato forse il corpo di Federica Giacomini, nota nel mondo hard con il nome di Ginevra Hollander

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
VERONA, 17 GIUGNO 2014 - Federica Giacomini, quarantatreenne originaria di Desenzano del Garda, &egr...

VERONA, 17 GIUGNO 2014 - Federica Giacomini, quarantatreenne originaria di Desenzano del Garda, è scomparsa presumibilmente in data 9 Febbraio da Vicenza, dove risiedeva. A presentare la denuncia sono stati i genitori, il 5 Marzo, dopo essersi allarmati poichè la donna non rispondeva al telefono cellulare.

La scomparsa di Federica Giacomini

Con la denuncia di scomparsa, sono poi iniziate le indagini, che hanno permesso alla famiglia di Federica Giacomini di scoprire che, quest'ultima, aveva lavorato nel mondo della pornografia. Nota nell'ambiente hard con il nome di Ginevra Hollander, la donna aveva intrapreso una relazione con il cinquantacinquenne Franco Mossoni.

L'uomo, arrestato nell'anno 1978 per l'omicidio della moglie, aveva trascorso alcuni anni presso un ospedale psichiatrico. Lo scorso 14 Febbraio è stato fermato dalle forze dell'ordine per aver fatto irruzione all'ospedale di San Bortolo di Vicenza con una pistola.

La relazione tra Federica Giacomini e l'uomo sembrava essere turbolenta, almeno secondo quanto hanno riportato le amiche della quarantatreenne durante alcuni interventi al programma "Chi l'ha visto?". La donna avrebbe infatti parlato con una di esse raccontandole di essere stata malmenata dal compagno. 

Individuato il corpo della ex pornostar scomparsa

Fino ad oggi, le ricerche della donna non hanno portato a nulla, sembrava infatti che Federica Giacomini fosse svanita nel nulla. Questo pomeriggio, però, è giunta la notizia che, nel lago di Garda, sarebbe stata individuata una cassa contenente il corpo della donna.

Il contenitore si troverebbe a circa cento metri di profondità, pertanto le operazioni di recupero risultano essere paticolarmente lunghe. Ciò nonostante, gli eco scandagli e le immagini delle strumentazioni subacquee avrebbero consentito alle forze dell'ordine di decretare la presenza di un corpo all'interno della cassa. Si pensa a Federica Giacomini, anche se al momento non sono state chiarite le motivazioni che porterebbero le forze dell'ordine a sospettare che, nel contenitore, si trovi proprio il corpo dell'ex pornostar.

(Foto da gazzettino.it)

Alessia Malachiti

InfoOggi.it Il diritto di sapere