Ali Agca a Chi l'ha visto: "Emanuela Orlandi rapita da CIA". Sciarelli: "Buffonate"

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA - Durante la puntata di Chi l'ha visto dell'11 maggio, Ali Agca, l'ex terrorista turco che spar...

ROMA - Durante la puntata di Chi l'ha visto dell'11 maggio, Ali Agca, l'ex terrorista turco che sparò a Papa Wojtyła, ha telefonato in diretta per rivelare alcuni dettagli sul caso di Emanuela Orlandi. Federica Sciarelli, conduttrice del programma di Rai Tre, ha immediatamente chiesto a Pietro Orlandi (il fratello di Emanuela), ospite in studio, di provare ad identificare la voce dall'altro capo del telefono, chiedendo a quest'ultimo di dire qualcosa che soltanto Ali Agca e Pietro Orlandi potevano sapere.

Le dichiarazioni che sono seguite, sembrano non lasciare dubbi sull'identità della persona che ha chiamato, infatti, Pietro Orlandi, che in passato ha incontrato Ali Agca ad Instanbul, ha sottolineato: «Si tratta delle stesse cose che Agca già mi disse durante il nostro incontro», che però «non hanno portato a nulla di concreto».

Durante la telefonata, l'ex terrorista -che venne condannato anche per concorso nell'omicidio del giornalista Abdi İpekç-, ha affermato che Emanuela Orlandi sarebbe stata rapita per contrattare la sua liberazione. «Sono stati i servizi segreti americani, la Cia, con i complici del Vaticano», ha incalzato Ali Agca, aggiungendo: «Nell'agosto del 1986 i servizi segreti hanno mandato una lettera dicendo che io sarei dovuto essere trasferito a Panama o in Costa Rica agli arresti domiciliari». Federica Sciarelli ha dunque ribadirto ad Ali Agca che avrebbe dovuto portare le prove di quanto dichiarato, affermando inoltre: «E' una buffonata e per correttezza devo ricordare al pubblico che lei è un criminale».

La risposta di Ali Agca è stata: «Non sono un criminale e lo sparo contro il Papa è stato il compimento del Terzo Segreto di Fatima». Attaccando il programma, l'uomo ha concluso: «Siete voi a fare buffonate parlando della banda della Magliana quando trattate il caso Orlandi. Voi non volete sentire la verità, è troppo pesante». Federica Sciarelli ha dunque puntualizzato: «Noi non abbiamo posto limiti, fornisca le prove: noi siamo qui».

Infine, Pietro Orlandi ha spiegato: «Le stesse cose ce le ha dette sei anni fa e continua a ripeterle. A noi sarebbe piaciuto qualcosa di più concreto». Nel corso del programma, la versione di Ali Agca è stata poi riassunta in modo chiaro da Federica Sciarelli: «Ritiene che Emanuela Orlandi sia stata rapita dalla Cia su ordine del Vaticano, per contrattare la sua liberazione quando venne arrestato per aver attentato alla vita del Papa».

(Foto da chilhavisto.rai.it)

Alessia Malachiti

InfoOggi.it Il diritto di sapere