Turchia, gambizzata candidata dell'opposizione: non è in pericolo di vita

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TURCHIA, 26 MAGGIO 2015 - Nella giornata odierna, alle ore 9 circa, Elif Dogan Turkmen, la cand...

TURCHIA, 26 MAGGIO 2015 - Nella giornata odierna, alle ore 9 circa, Elif Dogan Turkmen, la candidata del Partito laico del Chp, è rimasta ferita ad un ginocchio a seguito di colpi di arma da fuoco sparati da un'automobile in corsa. 

I fatti sono avvenuti nella provincia meridionale di Adana, nella strada adiacente il ristorante nel quale la leader Turkmen si stava recando per una colazione elettorale. 

La donna, trasportata tempestivamente in ospedale, in base a quanto si apprende dalle agenzie di stampa, sembrerebbe non essere in pericolo di vita. Gli autori dell'aggressione, invece, sarebbero fuggiti ed al momento sono in corso le indagini per individuare i responsabili della violenza. 

L'episodio verificatosi quest'oggi, va ad aggiungersi ad altri due eventi accaduti nella scorsa settimana, sempre a danno di esponenti politici coinvolti nella campagna elettorale, in vista delle prossime elezioni politiche che avverranno il 7 giugno. Lo scorso sabato, Ramazan Demir, il candidato del partito Akp, è stato ferito brutalmente con tre coltellate allo stomaco durante l'attività di propaganda elettorale, invece, nella scorsa settimana, all'interno del partito curdo Hdp, sono esplosi due pacchi bomba, la cui esplosione ha causato il ferimento di sei persone. 

Luigi Cacciatori

Immagine da hurriyet.com.tr

InfoOggi.it Il diritto di sapere