• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Volo MS804 EgyptAir, Tv egiziana: "Trovati rottami in mare"

Calabria

IL CAIRO – Continuano le ricerche del relitto del volo EgyptAir MS804, scomparso nel corso della notte fra il 18 e il 19 Maggio sulla tratta Parigi – Il Cairo. A bordo sessantasei persone, tra cui un bambino e due neonati.[MORE] 

Mentre si continuano a formulare ipotesi sulla dinamica della scomparsa, spaziando dalla presenza di un kamikaze a bordo alla possibile decompressione esplosiva, quello che appare per ora certo è il fatto che nessun chiaro segnale di SOS sia stato lanciato da parte del velivolo prima che scomparisse dai radar. Un tentativo di contatto, rimasto senza risposta, sarebbe stato effettuato da parte dei controllori greci poco prima del programmato ingresso dell’Airbus A320 nei cieli egiziani, mentre l’ultimo segnale ricevuto dall’aereo sarebbe stato inviato intorno alle 2:26 del mattino. Un segnale, del quale non è stata ancora chiarita l’origine, è stato registrato circa due ore dopo la scomparsa dell’Airbus dai radar, ma potrebbero essere un segnale inviato da una nave oppure un segnale automatico inviato dall’Airbus a causa dell’impatto con la superficie acquatica.

Nelle ore precedenti, alcuni media avevano diffuso la notizia dell’individuazione dei resti del velivolo sono a circa 130 miglia nautiche dall’isola greca di Karpathos, ma i reperti ritrovati in mare, fra i quali alcuni giubbetti di salvataggio, non apparterrebbero ad un aereo. Le ricerche, portate avanti da navi e aerei provenienti da Francia, Grecia ed Egitto, continuano comunque a concentrarsi in quell’area.

AGGIORNAMENTO ORE 12.08 - La tv di Stato egiziana ha annunciato che sarebbero stati ritrovati dei rottami appartenenti all'Airbus.

(foto www.timesofisrael.com)

Elisa Lepone