Al via corso "Educatori ed operatori sociali al lavoro: pratiche riflessive per imparare sul campo"

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
REGGIO CALABRIA, 5 NOVEMBRE 2013 - Sono aperte le iscrizioni al corso di perfezionamento Educatori e...

REGGIO CALABRIA, 5 NOVEMBRE 2013 - Sono aperte le iscrizioni al corso di perfezionamento Educatori e operatori sociali al lavoro: pratiche riflessive per imparare sul campo. Il percorso avrà inizio sabato 16 novembre alle 15.00 presso la sede del centro di formazione Ardea a Reggio Calabria. L’attività didattica si svolge in modalità laboratoriale; di conseguenza verranno accettate, in ordine di arrivo, fino a trenta domande di iscrizione.

La proposta formativa si rivolge a educatori e insegnanti, operatori e assistenti sociali, studenti che si formano al lavoro educativo e sociale, persone impegnate in professioni di cura o in atti-vità di volontariato. Attraverso esercizi d’aula, lavori di gruppo, attività pratiche e momenti di riflessione sull’esperienza i corsisti potranno acquisire strumenti utilizzabili direttamente nel proprio ambito operativo.

Le sessioni sono condotte da docenti con esperienze significative sul campo e consolidata pratica laboratoriale fra i quali Alessandro Casellato, Ferruccio Cavallin, Sebastiano Citroni, Felice Di Lernia, Antonio Lombardi, Salvatore Rizzo, Vincenzo Schirripa, Marianella Sclavi, Elena Spinelli, Tiziana Tarsia. Con alcuni di essi sarà possibile confrontarsi anche a distanza oltre che in aula.

Le centoventi ore d’aula previste saranno erogate fra novembre 2013 e giugno 2014 in sessioni compatte: venerdì pomeriggio e sabato pomeriggio a settimane alterne. Il corso è patrocinato dai consigli regionali per la Calabria e la Sicilia dell’Ordine degli assistenti sociali, che riconoscono venti crediti formativi.

L’esperienza contribuirà alla formazione dei partecipanti rifacendosi a un modello di operatore dotato di riflessività, creatività e apertura metodologica, in grado di contestualizzare la propria presenza e il proprio fare tanto nell’ambiente organizzativo quanto nel rapporto con il territorio e con l’utenza. Fra i temi proposti: l’operatore come ricercatore sul campo: dall’ambiente orga-nizzativo al territorio; osservare e ascoltare con metodo; dall’esigenza di raccontare alla scrittura professionale; esplorazione e trasformazione del conflitto.

Il bando e il modello d’iscrizione sono scaricabili dal sito www.ardeastudio.it; il costo del corso, 300,00 euro più Iva, potrà essere rateizzato secondo le esigenze degli iscritti.

Notizia segnalata da DIREZIONE ARDEA 

InfoOggi.it Il diritto di sapere