Allegri e la Juventus non si fermano. Vittoria dei bianconeri nel derby

1080
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO , 15 DICEMBRE- La Juventus vince il derby e vola a +11 sul Napoli, impegnato domani alla...

TORINO , 15 DICEMBRE- La Juventus vince il derby e vola a +11 sul Napoli, impegnato domani alla Sardegna Arena. Il Torino di Mazzarri perde di misura ma forse avrebbe meritato il pareggio per come si è battuto in campo in tutti e 90 i minuti. I granata escono senza punti ma comunque a testa alta. Le due squadre nel primo tempo partono forte e a farla da padrone sono il pressing e i falli. I granata senza farsi intimorire dai bianconeri, pian piano riescono a costruire azioni pericolose con Zaza e Belotti, che per tutto il primo tempo fanno a sportellate con Bonucci e Chiellini. La Juventus, sempre pericolosa con Ronaldo e Dybala, prova a più riprese a sfondare il muro dei granata, ma Sirigu è attentissimo. Il portiere lascerà poi il campo per un problema fisico derivante dal contatto in area con Emre Can, ma non prima di aver compiuto un autentico miracolo su un tiro ravvicinato e potente di Cristiano Ronaldo. Il primo tempo si chiude sullo zero a zero.

Nella ripresa la Juventus parte forte e prova a spingere parecchio sulle corsie laterali, con il Torino rintanato nella propria metà campo. Al minuto 70 arriva l'episodio che decide il match: Zaza ripiega nella propria metà campo, serve un pallone al proprio portiere, su cui si fionda Mario Mandzukic. L'estremo difensore granata aggancia il piede del croato e Guida assegna il calcio di rigore. Si incarica della battuta Ronaldo che segna e porta in vantaggio la Juventus. Il Torino prova a reagire ma le forze vengono a mancare. Nel finale il forcing granata non produce effetti. Finisce 1-0 per la Juventus, che vola a 46 punti e stacca il Napoli domani impegnato a Cagliari.

InfoOggi.it Il diritto di sapere