Amazon Italia apre le porte ai visitatori

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PIACENZA, 25 MAGGIO 2015 - Per la prima volta in assoluto il colosso dell' e-commerce Amazon, apre l...

PIACENZA, 25 MAGGIO 2015 - Per la prima volta in assoluto il colosso dell' e-commerce Amazon, apre le porte dei suoi centri di distribuzione italiani ai visitatori curiosi di fare un tour all'interno dell'azienda. A partire dal prossimo 18 giugno il Centro di distribuzione Amazon situato presso Castel San Giovanni (provincia di Piacenza) sarà visitabile da chiunque lo desideri, per accedere allo stabilimento basterà effettuare un'apposita prenotazione online. L'Iniziativa si svolge nell'ambito di un più ampio progetto europeo denominato Amazon FC Tour. I tour si svolgeranno ogni terzo giovedì del mese e saranno aperti a tutti i clienti con età superiore ai sei anni. Ogni visita avrà la durata di circa un'ora e il numero massimo di partecipanti sarà di 30 persone alla volta. Il centro di distribuzione di Amazon Italia è si estende su una superficie superiore ai 100 mila mq che attualmente dovrebbe servire oltre 11.5 milioni di clienti.

 

"Vogliamo offrire l'opportunità a tutti di scoprire cosa accade dopo aver cliccato 'Acquista' sul sito Amazon.it - spiega in una nota Tareq Rajjal, amministratore delegato di Amazon Italia Logistica -. Poter vedere da vicino il modo in cui i nostri addetti spediscono decine di milioni di pacchi ogni anno suscita molta curiosità. Siamo molto orgogliosi dell'impegno che ognuno dei nostri 600 dipendenti mette nel servire i clienti all'interno dei nostri magazzini e permettere ai visitatori di osservare la nostra attività da vicino è il modo migliore per riconoscere i loro risultati". Lo stesso general manager è stato la guida dei partecipanti alla prima apertura al pubblico del Fullfillment Center MXP5 di Castel San Giovanni, inaugurato il 2 maggio 2014, che ad oggi conta ben 600 impiegati e vanta un notevole fatturato che giova non solo alle casse del comune, ma anche per il restante territorio circostante.

 

(foto:idea-mac.it)

Filomena I. Gaudioso

InfoOggi.it Il diritto di sapere