• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Ancona, tenta di portare la figlia in Grecia nascondendola in valigia

Marche

ANCONA, 18 AGOSTO - Voleva sottrarla alla madre, infilandola dentro una valigia e portandola in Grecia per vacanza. Succede tutto ad Ancona, dove un padre ha pensato di portare con sé la figlia assieme alla sua compagna. Il padre si sta infatti separando dalla madre della bambina ed ha provato a portare la piccola con sé.[MORE]

Al momento dell’imbarco, l’uomo è stato fermato dal personale di bordo. Il personale ha dunque impedito la partenza della piccola, che ha fortunatamente pensato ad un gioco. Secondo quanto ricostruito, la mamma era contraria alla partenza della figlia in crociera con il padre e la nuova compagna. Non avendo ottenuto il consenso, il papà ha così cercato invano di far da sé.

L’uomo ha prelevato la bambina dalla casa materna, dato che aveva a disposizione i suoi giorni per poter stare con la piccola. Poi i controlli, che ne hanno impedito la partenza. Come si diceva, la bambina ha vissuto fortunatamente la vicenda come un gioco, dimostrando secondo quanto riferito dalle Forze dell’ordine di avere un ottimo rapporto con il padre.

Alla notizia del controllo del personale di bordo, la madre si è precipitata direttamente da Milano sino alle Marche, per poter verificare la vicenda. Le Forze dell’ordine hanno poi invitato la coppia al confronto, facendo compagnia anche alla piccola. Lo spirito collaborativo di tutte le parti in causa ha poi portato ad una risoluzione positiva: la mamma si è infatti convinta a lasciar partire la piccola in vacanza, consegnando il documento per l’espatrio al padre.

foto da: ilrestodelcarlino.it

Cosimo Cataleta