• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Arianna Aquilini vince l'11° edizione del Carbonaretto D'Oro di Piediluco

Umbria

PIEDILUCO (TR), 21 LUGLIO 2014 – È stata Arianna Aquilini a conquistare la vittoria nella 11^ edizione del Carbonaretto d’oro, concorso canoro nazionale promosso dall’Associazione Rionascita Piediluco, con l’organizzazione tecnica e la direzione artistica curata dall’Agenzia Rem.

L’evento è andato in scena venerdì, sabato e domenica scorsi a Piediluco di fronte ad un pubblico caldo e numeroso che non ha mancato di fare il tifo per le 18 concorrenti. La sedicenne ternana ha conquistato la giuria, presieduta dal noto musicista e compositore ternano Francesco Morettini, cantando “Meraviglioso Amore mio”. Al secondo posto si è piazzata Cecilia Michelangeli , anche lei ternana, che ha proposto un brano di Whitney Houston, “I will always love you”. Terza infine Debora Romani di Castelritaldi, anche lei con un brano della Houston, “I have nothing”.

“Molto alto il livello delle partecipanti al concorso – ha commentato il maestro Morettini che da tempo scrive musica per cantanti di primo piano come Mina, Renato Zero, Morandi, Emma e Alessandra Amoroso – sia a livello tecnico che di presenza scenica delle concorrenti. Sono ragazze figlie del loro tempo, ovvero capaci di proporsi sul palco senza il minimo timore. E’ stato difficile sceglierne soltanto tre, proprio per l’elevato livello delle partecipanti”.

Il concorso era diviso in due sezioni. La prima serata ha proposto 8 concorrenti della categoria B, 11-18 anni, mentre la seconda serata ha visto l’esibizione di tre bambine della categoria A, 6-10 anni, e di altre 7 concorrenti della categoria B.

Nessuna classifica per le più piccine, Anna Antonelli, 9 anni, Chiara Salinetti, 7 anni e Federica Picchioni, la più piccola delle partecipanti con soli 6 anni.[MORE]

Per le più grandi nelle serate di venerdì e sabato la giuria ha avuto il compito di selezionare soltanto uno dei due brani proposti dalle candidate. In molti casi hanno avuto la meglio brani in inglese su quelli cantati in italiano. “Le ragazze hanno presentato molti brani in inglese – hanno commentato i membri della giuria – a testimonianza che il trend lanciato dai vari talent show ha fatto presa. Ma è stato piacevole anche scoprire che molti brani rappresentato anche dei “cult” della musica degli anni ‘80”.

Oltre alle tre vincitrici per la categoria B hanno partecipato alla selezione Veronica Belfiore, Luce Pepponi, Irene Glira, Claudia Mattei, Elena Bronzetti, Asia Latini, Maddalena Del Sorbo, Ester Chieruzzi, Eleonora Zara e Caterina Musanti.

Tra i giurati, oltre a Francesco Morettini, erano presenti giornalisti e musicisti come Lidia Bolli, Enrico Briotti, Fabio Toni, Augusto Austeri e Arnaldo Casali, mentre a presentare le tre serate c’era la giornalista ternana Livia Torre.

Grande successo anche per gli ospiti speciali delle tre serate. Venerdì sera Alessio Nulli, voce della Tribute Band ufficiale dei Nomadi, sabato invece a spopolare è stato Thomas Grazioso di Amici 4, cantante e ballerino già al fianco di Maria De Filippi, di Mara Venier e di Raffaella Carrà, infine nella serata finale di domenica la scuola di danza New Art School di Orvieto diretta da Laura Famoso.

Alle tre serate era presente anche la direzione artistica del Cantagiro Umbria con Roberta Martinelli con la quale il Carbonaretto d’Oro ha instaurato quest’anno una preziosa collaborazione per la scoperta di giovani talenti da portare alla ribalta.

(notizia segnalata da Livia Torre)

(Foto: lago di Piediluco, turismocongusto.it)