• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Artigianato: Regione a Rho, 'Calabria identità artigiana' Presentato marchio di qualità identitario

Calabria > Catanzaro

CATANZARO, 2 DICEMBRE - Da oggi l'artigianato calabrese ha un marchio di qualità che raggruppa le produzioni identitarie del territorio. "Calabria Identità Artigiana", questo il nome del marchio, è stato presentato al Padiglione 3 della Regione Calabria ad "Artigiano in Fiera", la mostra-evento internazionale dedicata al settore che si tiene a Rho Milano  Fiera fino all'8 dicembre.

"'Calabria Identità Artigiana', il marchio voluto dal presidente della giunta regionale della Calabria Mario Oliverio - è scritto in una nota dell'ufficio stampa della Giunta regionale - rappresenta graficamente un'impronta digitale sulla figura geografica della Calabria a voler sottolineare l'aspetto identitario inconfondibile delle produzioni artigianali locali da esportare su tutto il mercato nazionale ed internazionale.

Hanno presentato il marchio l'assessore regionale allo Sviluppo economico e Promozione delle Attività produttive della Regione Mariateresa Fragomeni; il dirigente generale del Dipartimento Sviluppo economico della Regione Calabria Felice Iracà e Gabriele Alberti, amministratore delegato e direttore generale di Ge.Fi. che organizza 'Artigiano in Fiera'". Alberti, nel salutare artigiani e istituzioni calabresi, ha ringraziato "la Regione Calabria per il lavoro che ha fatto per l'identità dell'artigianato. Con questa iniziativa viene presentato il meglio una terra di cultura, di tradizione, di turismo e, appunto, di artigianato rappresentando al meglio il nostro Paese. Il marchio aiuta la Calabria a manifestare la sua bellezza e rappresenta tutto quello che questa regione è".

Parlando di "Calabria Identità Artigiana", Iracà ha spiegato come questo sia "un percorso che la Regione ha portato avanti mettendo a sistema l'articolato normativo dell'artigianato calabrese. Il testo unico è del 2018 e raggruppa tutte le norme rinnovandole. Abbiamo coinvolto le associazioni di categoria che hanno contribuito a sistemare le regole. Oggi - ha aggiunto Iracà - presentiamo il primo passo di tutto questo cammino.

Abbiamo realizzato un unico marchio che identifichi il sapere e il saper fare dei nostri artigiani. Con questo marchio miriamo a farci identificare sui mercati nazionali ed internazionali in maniera chiara e certificata. Andiamo verso un approccio unico fra le varie forme di artigianato presenti in Calabria siano esse del "saper fare manuale" o procedure 4.0".

L'assessore Fragomeni ha portato i saluti di Oliverio, trattenuto in Calabria da impegni istituzionali, e ha spiegato che "presentare il marchio 'Calabria Identità Artigiana' ad Artigiano in Fiera è una scelta ben precisa perché si tratta di uno dei più importanti eventi internazionali del settore. Il presidente Oliverio - ha aggiunto - ha voluto fortemente il rinnovo della legge sull'artigianato con l'identificazione del marchio che permette di promuovere le maestranze del territorio calabrese. In un momento storico in cui tutto può comprarsi su internet, noi vogliamo proteggere i nostri prodotti artigianali.

Vogliamo proteggere la nostra identità e evitare contraffazioni. Il logo rimarca il segno, l'impronta digitale unica che ogni artigiano lascia con la propria opera. La Regione Calabria tutela questi prodotti e in linea con gli studi dell'Unione Europea sul settore che spiegano come il lavoro del futuro sarà quello del 'saper fare' con le mani".