• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Assemblea della UECOOP nell'Auditorium Nicola Calipari

Calabria

REGGIO CALABRIA, 22 GIUGNO 2013 - Si svolgerà, Lunedì 24 giugno p.v., alle ore 10.30 nell’Auditorium “Nicola Calipari”- Consiglio Regionale – Palazzo Campanella – Reggio Calabria , l'Assemblea della UECOOP Calabria, con la partecipazione del Presidente Nazionale di Coldiretti e di UECOOP Sergio Marini , Vincenzo Gesmundo Segretario Organizzativo Nazionale Coldiretti, Vincenzo Sette coordinatore nazionale UECoop, Paolo Scarpa Bonazza Buora, Angelo Chiarozzo.

Parteciperanno il Presidente del Consiglio Regionale e della Giunta Regionale Francesco Talarico e Giuseppe Scopelliti.

Ed ancora, gli Assessori regionali alle Attività Produttive, all’Agricoltura, al Lavoro e Servizi Sociali rispettivamente Demetrio Arena e Michele Trematerra e Nazzareno Salerno. Il senatore Stefano Caridi e il Presidente di UnionCamere Lucio Dattola.

Hanno dato la loro adesione diversi Consiglieri regionali.

A fare gli onori di casa il presidente e il Direttore regionale di Coldiretti Calabria Pietro Molinaro e Francesco Cosentini che hanno comunicato che sono già 213 le cooperative che hanno aderito e il trend è in continua crescita. Si tratta di un importante evento che consentirà di approfondire il significato sindacale e i servizi che metterà in campo la nuova centrale cooperativa UECOOP.

L'Associazione denominata Unione Europea delle cooperative (UE.COOP) è stata riconosciuta e autorizzata quale Associazione nazionale di rappresentanza, assistenza e tutela del movimento cooperativo ai sensi dell'articolo 3 del decreto legislativo 2 agosto 2002, n.220 con decreto del Ministero dello Sviluppo Economico.

All'Unione, promossa dalla Coldiretti, aderiscono cooperative che operano in tutti e 14 i settori dell`albo competente, dal lavoro al sociale, dall'edilizia fino all'agricoltura.

UECOOP nasce per volontà di tanta gente che crede nel ruolo della cooperazione e nei valori forti di solidarietà, sussidiarietà e sostenibilità e mette al centro delle proprie azioni persona e territori, capitale umano e sociale, ricchezze naturali e culturali, risorse uniche del nostro Paese, sul quale fondare una nuova stagione di crescita che coniughi Pil e qualità della vita. [MORE]