• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Bacoli, l'ok del consiglio comunale su monitoraggio ambiente e salute

Campania

BACOLI, 1 DICEMBRE 2013 - Un piccolo passo in avanti sulla salvaguardia dell’ambiente e la tutela della salute pubblica Il Consiglio comunale di Bacoli ha approvato all'unanimità una delibera per avviare il monitoraggio costante del territorio ed effettuare le analisi dei siti ritenuti potenzialmente inquinati.

I quattordici punti di cui è composto il documento, approvato sia dalla maggioranza del sindaco Ermanno Schiano sia dall'opposizione, raccoglie un po' le maggiori istanze della cittadinanza per il controllo del territorio e la prevenzione di disastri ambientali. Viene richiesto ad esempio, come si legge dalla nota stampa, «a governo nazionale, ministero dell’Ambiente e Regione Campania la redazione di un "Piano Straordinario di Bonifica Ambientale", destinando una congrua percentuale dei fondi al monitoraggio e alla bonifica di suoli e specchi acquei, in modo da tutelare la salute pubblica, difendere e valorizzare la produzione agricola e ittica locale».[MORE]

Inoltre, fondamentale è stata la richiesta di «programmare risorse finanziarie per avviare entro 60 giorni carotaggi e analisi delle zone - già individuate nella delibera numero18/2008 - interessate da inquinamento ambientale, quali il sito e il sottosuolo di Cava Lubrano, i campetti da tennis di Cuma e i fondali del Lago Fusaro, i laghetti di Cuma».

Il primo cittadino ha espresso grande soddisfazione per l'intesa raggiunta con l'opposizione e con tutte le parti impegnate alla redazione del documento.

Fonte: Il Mattino.it

Nicola Capolupo