• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Beni confiscati. Il 4 dicembre la cerimonia di "riconsegna alla comunità"

Calabria > Reggio Calabria

BOVALINO (RC), 30 NOVEMBRE - In un momento particolarmente delicato vissuto dalla cittadinanza bovalinese a causa della problematica legata allo smaltimento dei rifiuti, appare come una luce in fondo al tunnel la cerimonia di “riconsegna alla comunità” degli immobili confiscati alla criminalità organizzata situati in Via Francesco Calfapetra, piano terra e secondo piano, che saranno adibiti a nuove sedi della Biblioteca Comunale e del locale Centro per l’Impiego. Nell’ambito della medesima cerimonia, sarà ufficialmente consegnato anche l’ex edificio scolastico di Bovalino superiore,  sito in Via Pendino, che verrà adibito a nuova sede del Sistema Bibliotecario Territoriale Jonico.

Tali servizi pubblici –fanno sapere dal Comune- erano situati in immobili di proprietà privata con consistente aggravio di spese per l’Ente e, pertanto, al fine di adeguarsi alle disposizioni previste in materia di spending review, per l’esattezza ai sensi dell’Art. 3 del D.L. n. 95/2012 convertito in L. n. 135/2012, l’Amministrazione Comunale, dopo anni di inerzia, li ha trasferiti presso gli edifici appena indicati. E’ chiaro l’intento di trasmettere ai cittadini un chiaro messaggio di legalità inteso come coerente e corretto comportamento civico da tenere.

La manifestazione avrà luogo il prossimo 4 dicembre 2019 con inizio alle ore 17, ed avrà il seguente programma:

Immobile ex edificio scolastico di Bovalino superiore, Via Pendino, ore 17: inaugurazione della nuova sede del Sistema Bibliotecario territoriale Jonico ed a seguire un omaggio alle autorità presenti, da parte dei ragazzi di Bovalino superiore;

Immobili di Via F. Calfapetra, in Bovalino marina, ore 17.30: saluti Istituzionali da parte di:

S.E. il Prefetto di Reggio Calabria, dott. Massimo Mariani; del Questore di Reggio Calabria, dott. Maurizio Vallone; del Presidente della Giunta Regionale, On. Mario Gerardo Oliverio; S.E. il Vescovo di Locri-Gerace, Monsignor Francesco Oliva; del Presidente del Tribunale di Locri, dott. Rodolfo Palermo; del Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Locri, dott. Luigi D’Alessio; del Sindaco di Bovalino, avv. Vincenzo Maesano.

Modera l'evento: la dottoressa Maria Teresa Ripolo. Al termine della cerimonia (ore 18.30)  si consumerà un sobrio rinfresco a buffet.