Calcio. Catanzaro–Virtus Francavilla: Calabro sfida il suo passato. Video
Sport Calabria Catanzaro

Calcio. Catanzaro–Virtus Francavilla: Calabro sfida il suo passato. Video

sabato 3 dicembre, 2022

CATANZARO, 03 DIC - Il Catanzaro si appresta a giocare la seconda gara consecutiva tra le mura amiche, a distanza di pochi giorni dalla vittoria sul Giugliano per tre reti a zero, riproponendo lo stesso risultato maturato Domenica all’Adriatico di Pescara e confermando una media goal fuori dal comune e numeri spropositati. In Europa, infatti, solo il Bayern Monaco viaggia a questo ritmo esagerato; I calabresi sono a 45 gol segnati e 6 subiti in 16 partite con Fulignati che riesce a tenere la porta inviolata per la tredicesima volta, mentre i bavaresi hanno realizzato ben 46 marcature e incassato 13 gol.

Gara speciale per Mr. Antonio Calabro, ex di turno, che ritorna al “Nicola Ceravolo” ad un anno esatto dal suo esonero. Opinioni divergenti, al riguardo, nella tifoseria catanzarese abituata al gioco spregiudicato offerto dal suo predecessore Gaetano Auteri che non ha condiviso a pieno il gioco difensivista proposto dal mister pugliese per ambire alla vittoria finale. Ciononostante, bisogna riconoscere a Mr. Calabro il gran lavoro svolto sul campo ed il secondo posto del Campionato 2020/21, oltre alla sua capacità di creare gruppo e salvaguardare lo spogliatoio prima dell’arrivo di Vincenzo Vivarini per il definitivo il salto di qualità.

La Virtus Francavilla si presenta al Ceravolo con una ritrovata fiducia per il successo arrivato sul Pescara e con il quale è risalita in classifica all’undicesimo posto con 19 punti; 5 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte con 18 gol segnati e 22 presi, ma pessimo il cammino dei pugliesi, sin qui, in trasferta, con soli 2 segni X e 6 gare perse.

Mr. Calabro dovrebbe affidarsi al suo classico 3-5-2 per schierarsi “a specchio” al fine di sfruttare il corridoio tra Vandeputte e Situm in mediana negando in fase difensiva qualsiasi spazio sulla propria trequarti. Facile attendersi lunghe fasi in cui i pugliesi si sistemeranno con un 5-3-2 in fase di non possesso.

Il problema più grande per il Catanzaro sarà scardinare la retroguardia pugliese, su un campo che si preannuncia pesante, in virtù delle copiose piogge di questi giorni.

QUI CATANZARO – Probabile turnover per Vivarini in virtù delle energie atletiche e mentali spese nelle gare ravvicinate dei giorni scorsi; Scalpita Pontisso mentre Sounas rimane fermo ai box in via precauzionale. Si rivede tra i convocati il lungodegente Rolando che ha ripreso ad allenarsi con il gruppo.

QUI VIRTUS FRANCAVILLA - Il problema più grande, per i pugliesi, sarà rinunciare al vicecapocannoniere del girone C con otto gol, Cosimo Patierno, squalificato per diffida, Maiorino e Cisco alle spalle della Punta Perez o Ekuban. Idda, Miceli e Minelli dovrebbero comporre il trio a difesa di Avella, in mediana spazio a Pierno e Caporale sull’esterno, mentre al centro agiranno l’ex di turno Risolo, Macca e Cardoselli, quest’ultimo autore di una doppietta nell’ultima sfida contro il Pescara.

I PRECEDENTI - Le due squadre si sono affrontate in campionato per 12 volte. In vantaggio i pugliesi con 5 vittorie a 4 con 3 pareggi. 15-13 per la Virtus i gol fatti. Al “Ceravolo”, il Catanzaro ha vinto 3 volte, pareggiato 2 gare e perso 1 partita. Quella dello scorso campionato fu la prima giornata e finì 3-1 per i giallorossi subito avanti con il gol di Vazquez; nella ripresa pari su rigore di Maiorino in apertura; poi di nuovo Vazquez e Vandeputte regalarono i primi 3 punti al Catanzaro.

DESIGNAZIONE ARBITRALE - Sarà Andrea Bordin della sezione AIA di Bassano del Grappa ad arbitrare Catanzaro-Virtus Francavilla, in programma domenica al “Nicola Ceravolo” con inizio alle ore 14.30. A coadiuvarlo saranno gli assistenti Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2 e Davide Santarossa di Pordenone. Quarto ufficiale Niccolò Turrini di Firenze.

Bordin è alla quarta stagione di Can C e ha diretto 41 gare di campionato con uno score di 17 vittorie per le squadre di casa, 15 pareggi e 9 vittorie per le squadre impegnate in trasferta. Ha inflitto 232 ammonizioni, 11 espulsioni e ha concesso 15 calci di rigore. Un solo precedente per i giallorossi con il fischietto veneto, la gara Catanzaro-Monterosi (1-2) dello scorso campionato, nessun incrocio con la squadra pugliese.

PROBABILI FORMAZIONI:

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Situm, Pontisso, Ghion, Verna, Vandeputte; Biasci, Iemmello.
VIRTUS FRANCAVILLA (3-4-2-1): Nobile; Idda, Miceli, Caporale; Pierno, Prezioso, Toscano, Ingrosso; Maiorino, Cisco, Perez.


Il video commento del misterVivarini nel pre-gara di Catanzaro-Virtus Francavilla


Il commento del pre-partita del tecnico  Calabro


Autore
https://www.infooggi.it - Il Diritto Di Sapere

Entra nel nostro Canale Telegram!

Ricevi tutte le notizie in tempo reale direttamente sul tuo smartphone!

Esplora la categoria
Sport.