Calcio. Catanzaro-Paganese 4-1 e ora testa alla gara in casa della Juve Stabia (con highlights)

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANZARO 10 FEBBRAIO - Vince largamente il Catanzaro contro la Paganese, anche se ad un certo punto...

CATANZARO 10 FEBBRAIO - Vince largamente il Catanzaro contro la Paganese, anche se ad un certo punto nella ripresa i campani sono arrivati vicino al pareggio. Ma il Catanzaro di mister Auteri che regala reti ed emozioni ha immediatamente ristabilito le distanze in virtù del maggior tasso tecnico. Pronti, via e Catanzaro in vantaggio con Giannone che rompe il ghiaccio su una palla respinta da Diop. La Paganese non ci sta e ci prova (8’) con una conclusione dalla distanza ad opera di Capece. Passato il pericolo i giallorossi riprendono a macinare gioco e ci provano a più riprese con Giannone e Ciccone. Poi al 24’ Furlan viene chiamato in causa e risponde presente su Parigi. Il Catanzaro raddoppia poco prima della mezzora con Eklu che viene servito in verticale da Statella, prende la mira e supera Santopadre. Il raddoppio placa la fame di rete giallorosse e la Paganese ne approfitta quasi subito dimezzando lo svantaggio. Capece dalla bandierina mette una palla sulla testa di Diop che schiaccia, la sfera termina nell’are piccola dove Acampora, sempre di testa, trova la rete che riapre la contesa. 

Nel secondo tempo il Catanzaro macina gioco e cerca di triplicare, ma è il palo a dire di no al 5’ alla conclusione di Ciccone. Qualche titubanza di troppo e la Paganese rischia di arrivare al raddoppio al quarto d’ora grazie a due conclusioni di Di Renzo e Della Corte con Furlan che si supera e dimostra di essere sempre attento e reattivo rifugiandosi in corner. Auteri concede riposo ad alcuni titolari inserendo, tra gli altri, l’attaccante D’Ursi che non ci mette molto ad entrare in partita con due reti nel giro di altrettanti minuti. La doppietta di D’Ursi che lo fa diventare capocannoniere del Catanzaro chiude i conti sul 4-1, risultato che non cambia più mentre la Paganese chiude in dieci per il doppio giallo sventolato a Piana. E ora tutti ad aspettare il big match di mercoledì sera tra Juve Stabia e Catanzaro. 

Carlo Talarico


CATANZARO-PAGANESE 4-1

MARCATORI: 2' pt Giannone (C), 27' pt Eklu (C), 30’ pt Acampora (P), 19' st D’Ursi (C), 21’ D’Ursi (C).

CATANZARO (3-4-3):Furlan; Celiento (35’ st Lame), Signorini (12’ st Figliomeni), Nicoletti; Statella, Maita, Eklu (1’ st De Risio), Favalli; Giannone (25’ st Posocco), Ciccone (12’ st D’Ursi), Casoli. A disposizione: Elezaj, Mittica, Pambianchi, Nikolopoulos. Allenatore: Auteri. 

PAGANESE (3-5-2):Santopadre; Diop (25’ st Dellafiore), Piana, Acampora; Tazza, Carotenuto, Capece, Nacci (25’ st Gaeta), Perri (11’ st Della Corte); Di Renzo (31’ st Navas), Parigi. A disposizione: Galli, Della Corte, Sapone, Cappiello, Della Morte, Gori, Gifford, Gargiulo. Allenatore: De Sanzo. 

ARBITRO: Gualtieri di Asti.

Guardalinee: Amantea-Stringini.

ESPULSO: 28' st Piana (P) per doppia ammonizione.

AMMONITI: Piana (C), Nicoletti (C), Piana (C).

NOTE: spettatori 4764 (3283 paganti), incasso 42.677 euro. Angoli: 8-4 per il Catanzaro. Recupero: pt 1’, st 3’. Osservato un minuto di raccoglimento per ricordare un tifoso del Catanzaro, Massimo Luppino, prematuramente scomparso.

Catanzaro - Paganese 4-1, 25^Giornata Girone C

Marcatori: 2' Giannone (C), 27' Eklu (C), 30' Acampora (P), 65'e 67' D'Ursi (C)

Mister Auteri in sala stampa

 

D'Ursi e Giannone in sala stampa

Mister De Sanzo nel post gara


Un'altra doppietta per volare... Eugenio d'Ursi racconta a caldo le emozioni di Catanzaro-Paganese


Il nostro numero 10 ha sbloccato la partita. Luca Giannone commenta il successo sui campani

Visualizza la fotogallery

InfoOggi.it Il diritto di sapere