Caso Ruby, Faggioli ad Arcore dopo perquisizioni

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO, 28 GENNAIO - Intervistata ai microfoni del Corriere della Sera, Barbara Faggioli ha racconta...

MILANO, 28 GENNAIO - Intervistata ai microfoni del Corriere della Sera, Barbara Faggioli ha raccontato che le ragazze che frequentavano abitualmente la sua residenza andarono ad Arcore dove «c'erano gli avvocati», «semplicemente per chiedere chiarimenti sulle perquisizioni». Silvio Berlusconi «si è preoccupato di chiamare e convocarci per sapere come stavamo», ha detto riferendosi al presidente del Consiglio.

Faggioli nega, poi, che gli incontri ad Arcore fossero a base di sesso e bunga bunga. «Niente sesso - afferma -, solo cene con politici e imprenditori. Non sono una prostituta, non ho mai ricevuto somme di danaro se non piccoli aiuti..». Faggioli definisce poi una «bufala mediatica» il bunga bunga mentre di Nicole Minetti dice «non è mai stata una maitresse».

InfoOggi.it Il diritto di sapere