Catania: Raffaele Paganini con Tango e sirtaki

0
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ZAFFARANZA ETNEA (CT)- Incantevole lo spettacolo in programma per giorno 11 agosto 2010 o...

ZAFFARANZA ETNEA (CT)- Incantevole lo spettacolo in programma per giorno 11 agosto 2010 ore 21.00 (posto numerato a partire da 17.50), per la rassegna Etna in Scena del Comune di Zaffarana Etnea che vedrà il celebre ballerino e coreografo Raffaele Paganini esibirsi in “Tango e sirtaki”. Il girono prima a Palermo al Teatro di Verdura, posti numerati a partire da 19.50.
Luci soffuse, il calore e la sensualità del rosso: in scena sinuose ballerine sono sovrastate dall’immagine di un’imponente rosa rossa, simbolo di passione e trasgressione. Le movenze accentuate e estremamente precise creano suggestioni ed atmosfere di altissimo livello: siamo nel mondo del “tango”.
I bravissimi ballerini interpretano le coreografie di Luigi Martelletta e vivono con passione le pregiate musiche dello spettacolo, che con delle efficaci scenografie riescono a tenere alta l’attenzione degli spettatori. L’estrema pulizia dei movimenti e l’eccellente coordinazione dei ballerini accompagnano il pubblico nella fantasiosa, e a tratti onirica, storia di questo moderno Ulisse, che allontanatosi dal suo amato paese, la Grecia, visiterà terre lontane, dove sarà tentato e ammaliato da forti sentimenti d’amore e d’amicizia, dalla bellezza femminile e dall’aggressività maschile. Alle soglie del matrimonio, assalito da dubbi e timori, si allontana dall’amata per iniziare un viaggio sia attraverso il mondo sia attraverso se stesso.
Articolato in due momenti, la danza ricama, e alcune volte strappa e taglia con forza, passione e determinazione, il racconto dei sentimenti del protagonista. La prima parte dedicata al tango è la più avvolgente, la più misteriosa. I colori netti del rosso e del nero, illuminati da fari decisi e non opachi, trasmette finemente e con classe il travaglio interiore del personaggio, che triste e sconvolto è alla ricerca di risposte.
Il secondo tempo è dedicato al sirtaki: la danza in questo caso è accompagnata da una storia più chiara, descrittiva, rappresentata anche in questo caso da complesse coreografie e scenografie mai fuori luogo. Questa parte dello spettacolo regala dei profondi ed emozionanti passi a due e delizia il pubblico. A fare da padrone in questa seconda parte è il chiarore della luna d’estate e la convivialità trascinante di un gruppo di ragazzi greci, che insieme al personaggio principale creerà la salita verso l’atto culminante, la gioia e l’allegria del sirtaki, danza corale all’insegna dell’amicizia.
Lo spettacolo offre un mix tra passato e presente, tra passione e gioia, intagliato e impreziosito da ritmi trascinanti, dinamici e pieni d’energia. Un coinvolgimento artistico e sensoriale inevitabile.
I biglietti sono già disponibili nei punti vendita abituali e sui circuiti: www.ctbox.it - www.circuitoboxofficesicilia.it Per ulteriori informazioni sulla disponibilità dei biglietti dei grandi eventi è possibile contattare il numero 335 7843298 (linea dedicata ai grandi eventi).
 

InfoOggi.it Il diritto di sapere