Diabete: assegnata la seconda edizione del Premio Fand

51
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PESARO, 07 APRILE 2014 - Sono stati consegnati ieri, in occasione della XXXII Assemblea nazionale FA...

PESARO, 07 APRILE 2014 - Sono stati consegnati ieri, in occasione della XXXII Assemblea nazionale FAND-Associazione Italiana Diabetici, conclusasi a Pesaro, i riconoscimenti alle associazioni di volontariato delle persone con diabete risultate vincitrici del “Premio FAND 2014”, seconda edizione del riconoscimento istituito da FAND.

“La ricchezza di un’organizzazione come FAND è rappresentata dalle centinaia di volontari che operano sul territorio, nelle diverse regioni italiane,” spiega Egidio Archero, Presidente nazionale dell’associazione. “Sono proprio le associazioni locali e i loro volontari ad essere ogni giorno vicini alle persone con diabete e ai loro bisogni. E sono queste stesse associazioni che si confrontano con le realtà locali in cui operano: istituzioni, sanità, società civile, opinione pubblica. Il loro lavoro è fondamentale per tutti noi e per il mondo del diabete - prosegue Archero. Per queste ragioni, FAND ha deciso di incentivare, sviluppare e premiare la loro azione, con l’istituzione del Premio FAND, destinato a gratificare, con un contributo economico tangibile, le più meritevoli iniziative di informazione, sensibilizzazione e prevenzione nel settore del diabete nelle diverse regioni italiane.”

I progetti vincitori sono stati valutati e scelti da una giuria composta dal Consiglio di presidenza FAND - Albino Bottazzo, Lorenzo Greco, Gabriella Violi ed Egidio Archero - sulla base di diversi parametri quali il coinvolgimento dei volontari, il numero delle persone che vi hanno partecipato, le collaborazioni con altre associazioni in rete, i risultati ottenuti.

“Il Premio FAND è interamente finanziato con i fondi della nostra associazione” dice Archero. “Anche quest’anno il Premio è stato un successo e crediamo possa rappresentare la strada giusta per favorire in maniera capillare sul territorio le iniziative locali dei nostri associati. Stiamo già lavorando per il premio FAND 2015, e siamo alla ricerca di possibili partner che vogliano affiancarci in questa importante opera sociale,” conclude.

Hanno ricevuto il Premio FAND 2014:

AladFand di Potenza per il progetto “La bella salute (vita sana vita bella) - Camminate della salute (le scoperte della salute)”
Adol Ostia lido per il progetto “Indagine conoscitiva diabetologica su ultra sessantacinquenni”
Fand Sassari per il progetto “Cuore e diabete”
Fand Sulcis per il progetto “Alla scoperta dell’isola nell’isola”
Fand Fano per il progetto “Attrezziamoci per la divulgazione dell’informazione”
Fand Senigallia per il progetto “Conosciamo meglio il nostro diabete”
Fand Venafro per il progetto ”Intercettazione precoce del diabete di tipo 1 e 2”
Fand Savigliano Fossano Saluzzo per il progetto “Come mangiare in modo sano ed equilibrato”


(notizia segnalata da Ufficio stampa FAND)

InfoOggi.it Il diritto di sapere