Scotty Moore: morto lo storico chitarrista di Elvis Presley

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
USA - Ottantaquattro anni, padre del rock and roll e chitarrista noto ai più per la sua colla...

USA - Ottantaquattro anni, padre del rock and roll e chitarrista noto ai più per la sua collaborazione con Elvis Presley, si è spento Scotty Moore.

Malato da tempo, Moore è deceduto il 29 giugno nella sua casa di Nashville, in Tennessee: lo riportano i media Usa, citando fonti della famiglia. Membro della Rock and Roll Hall of Fame sin dal 2000, la rivista Rolling Stone lo aveva inserito nel 2011 al ventinovesimo posto nella sua classifica dei cento migliori chitarristi di sempre.

Originario di Gadsden (Alabama), Winfield Scott Moore III - questo il nome all'anagrafe del chitarrista – dopo il ritorno dal servizio militare dedicò il resto della sua vita alla passione per la musica: nel 1954 si trasferì a Memphis e fondò con il bassista Bill Black gli Starlite Wranglers, un gruppo country, entrando poi in contatto con Sam Phillips.

Quest'ultimo anni prima aveva fondato nella cittadina del Tennessee il Sun Studio, nella cui sala di registrazione si alternavano big del mondo del blues e del rock and roll come B.B. King, Jerry Lee Lewis, Johnny Cash ed Elvis Presley, che assieme a Scotty Moore e Bill Black diede vita al trio dei Blue Moon Boys.

Scotty Moore continuò a collaborare con Elvis Presley anche quando quest'ultimo intraprese la carriera solista, fino al 1968. Archiviata la collaborazione con Elvis, oltre a portare avanti una carriera discografica solista, Scotty Moore collaborò anche con Jerry Lee Lews, Paul McCartney e Ringo Starr.

 

Luna Isabella

(foto da pinterest.com)

InfoOggi.it Il diritto di sapere