• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Fase 2: a Catanzaro ripresa nel segno della prudenza. Movida contenuta, spiagge senza ombrelloni

Calabria > Catanzaro

Fase 2: a Catanzaro ripresa nel segno della prudenza. Movida contenuta, spiagge ancora senza ombrelloni e poca gente
CATANZARO, 23 MAG - E' iniziato nel segno della prudenza il primo fine settimana post lockdown a Catanzaro, dove, peraltro, solo pochi ristoranti hanno già riaperto. Certamente il numero di persone per strada già dalla serata di ieri, è stato maggiore rispetto alle settimane scorse, ma è stata comunque una movida tutto sommato tranquilla.

Certo, in alcune zone del capoluogo, ritrovo abituale dei più giovani, il distanziamento non sempre è stato rispettato, così come non tutti indossavano la mascherina, ma assembramenti tali da richiedere l'intervento delle forze dell'ordine non ce ne sono stati. Anche a Soverato, una delle località estive più note della costa ionica catanzarese, la serata è filata via liscia.

Solo un paio di segnalazioni alle forze dell'ordine per assembramenti davanti ad alcuni locali ma senza conseguenze. Oggi, nonostante il sole, poca gente sulle spiagge ancora disadorne di sdraio ed ombrelloni. La riapertura dei lidi balneari, infatti, è prevista per le prossime settimane e molti stabilimenti che utilizzano strutture amovibili devono ancora iniziare a montare. Anche nei lidi stabili, comunque, la situazione non è molto diversa con ombrelloni e lettini ancora accatastati nei depositi.