• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Festival del Cinema di Venezia 2014: tante conferme e altrettante novità

Veneto

VENEZIA, 27 AGOSTO 2014 -  La Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, giunta ormai alla sua 71esima edizione, si tiene dal 27 al 31 agosto presso il celebre e rinomato Lido della città... Oltre alle tante novità, sulle quali c’è ancora il top secret e che attendiamo di conoscere con ansia, ci sono pure delle conferme... Anche quest’anno, ad esempio, la rassegna ha un premio collaterale di eccellenza, denominato Premio di critica sociale "Sorriso diverso Venezia 2014". Tale importante premio sarà assegnato, sabato 6 Settembre 2014, alle ore 11.30, nello Spazio Cinecittà Luce, all'Hotel Excelsior, da una Giuria di qualità, all'opera cinematografica che rappresenterà al meglio il tema dell'integrazione sociale, nei confronti delle persone stereotipate come “diverse”.
 

[MORE]


 

La Giuria di qualità comprenderà i seguenti nomi: il Presidente Roberto Barzanti (laureato in radiofonia, è presidente della Società Giornate degli Autori Venice Days, fa parte del comitato consultivo sul diritto d'autore nell'ambito del Ministero per i beni e le attività culturali e tiene vari corsi nella facoltà di Pisa e Siena), Paola Dei (psicologa, psicoterapeuta, esperta di cinema e componente, come psicologa, della Commissione di revisione cinematografica del Mibact), Massimo Nardin (docente universitario presso la Lumsa di Roma in sceneggiatura e costruzione della scena digitale e in teoria e tecnica del linguaggio cinematografico), Catello Masullo (critico cinematografico, esperto di cinema componente della Commissione di revisione cinematografica del Mibact), Ugo Baistrocchi (segretario della giuria, ex civil servant presso vari enti, consigliere d'amministrazione al Ministero turismo e spettacolo, responsabile media-desk Roma, ex direttore responsabile del periodico "Il Principio di Peter” e responsabile del sito del Dipartimento dello spettacolo), Mariolina Gamba (critico cinematografico e collaboratrice de “Il Ragazzo Selvaggio”) e Franco Mariotti (Giornalista, collaboratore di diverse testate cinematografiche).

L’idea nasce dall’Associazione “Tulipani di seta nera-Un sorriso diverso”, che ogni anno miete sempre più consensi e che si sta facendo conoscere promuovendosi portatrice di ideali come la solidarietà, l’accoglienza e l’integrazione sociale, tramite un concorso per cortometraggi, aperto ad artisti emergenti, su tematiche che abbiano come tema ogni tipo di “diversità”... Ogni festival importante, come la Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, il Festival internazionale del cinema di Roma e il Festival di Cannes è lieto ogni anno di ospitare il Festival di corti “Tulipani di seta nera-Un sorriso diverso”, perchè ne riconosce i meriti e ne apprezza le finalità.

Adele Consolo