Fitto rilancia le primarie nel centrodestra: la risposta di Schittulli

20
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BARI, 06 DICEMBRE 2014 - Dopo le primarie del centrosinistra, ora anche il centrodestra ripropone lo...

BARI, 06 DICEMBRE 2014 - Dopo le primarie del centrosinistra, ora anche il centrodestra ripropone lo strumento per le prossime elezioni regionali pugliesi. La voce più autorevole in tal senso è quella di Raffaele Fitto, onorevole di Forza Italia ed ex governatore della Regione Puglia.

Se nel partito a livello nazionale passa una bocciatura alle idee di Fitto, è lo stesso candidato locale, Schittulli, a placare le polemiche rispondendo a Fitto attraverso i giornali.

"Oggi siamo già al 6 dicembre e il centrosinistra ha il suo candidato presidente in campo da molto tempo. Ogni giorno che passa è sicuramente un vantaggio che il centrodestra concede ai suoi avversari" spiega Schittulli, dichiarando la propria propensione alle primarie in tempo utile, già lo scorso anno, quando a livello nazionale non se ne parlava.

Più che pensare alle primarie, secondo Schittulli Fitto dovrebbe pensare a dare maggior voce in capitolo a Forza Italia Puglia davanti ai dirigenti del partito a livello nazionale. Non si escludono altri nomi oltre a quello di Schittulli: quando la scadenza delle elezioni amministrative sarà più vicina, arriveranno sicuramente ulteriori nominativi da parte del centrodestra.

Nel frattempo, i vertici continuano a essere contrari alla scelta primarie, sia a livello locale che nazionale. La posizione di Fitto, seppur ascoltata, non rientra nella strategia politica del partito, come ha avuto modo di dichiarare Silvio Berlusconi in diverse occasioni pubbliche.

(Foto inliberuscita.it)

Annarita Faggioni

InfoOggi.it Il diritto di sapere