Football americano: Islanders buon test coi Puma

21
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ISLANDERS: BUON TEST COI PUMA, IL 5 MARZO DERBY COI SAINTS PD Sconfitta di misura (12-13) nell&rsquo...

ISLANDERS: BUON TEST COI PUMA, IL 5 MARZO DERBY COI SAINTS PD Sconfitta di misura (12-13) nell’amichevole SuperBowl davanti a 350 spettatori. Sabato 5 marzo via al campionato Lenaf: esordio alle 20.30 contro i cugini patavini
VENEZIA, 08 FEB. 2011 – 
Buona prestazione degli islanders che, nella domenica pomeriggio che ha preceduto il SuperBowl vint Islanders Venezia o dai Green Bay Packers, hanno ceduto di misura 12-13 contro i Puma Bresso. Grande festa al Centro sportivo di Favaro dove, davanti a circa 350 spettatori, i blu-teal si sono esibiti sul campo principale (grazie alla sinergia col VeneziaMestre Rugby) nella prima amichevole stagionale con arbitri federali.

Primo quarto di sostanziale equilibrio: gli isolani sbloccano il risultato con un touchdown di Scaramuzza imbeccato alla perfezione dal quarterback Nerozzi (6-0), anche se mancano la trasformazione. I Puma sfruttano la corsa dei propri running back e trovano il TD del 6-6. Secondo quarto e ancora Scaramuzza su lancio di Nerozzi sigla il secondo TD con cui si chiude il primo tempo (12-6), anche se il giovane ricevitore deve abbandonare il campo per una contusione alla spalla. Terzo quarto di studio, poche yard e soprattutto senza punti, mentre nell’ultimo minitempo, quando gli Islanders schierano le seconde linee, i nero oro trovano il TD di corsa che, trasformato col brivido dell’ovale che sbatte sul palo, regala agli ospiti il successo per 13-12. Unico neo nella giornata di grande festa blu-teal il brutto infortunio al giovane Edoardo Moras, al quale va l’abbraccio dei compagni isolani.

«Nel complesso è stato un test molto positivo perché ci ha permesso di affrontare una squadra che, come noi, disputerà il campionato Lenaf a 11, l’A2 del football americano italiano, e che la scorsa stagione è stata eliminata ai playoff dai Barbari Roma, poi campioni d’Italia Lenaf – commenta il quarterback Stefano Nerozzi –. Abbiamo pagato l’inesperienza ma in questa fase la sconfitta ci serve per crescere e per questo motivo abbiamo deciso di competere in un campionato dove affronteremo squadre molto forti che sicuramente contribuiranno a innalzare il nostro livello».

Campionato di cui è stato ufficializzato il calendario che prevede quattro partite di sola andata per il Girone Est (Islanders Venezia, Draghi Udine, Muli Trieste, Mustangs Trieste e Saints Padova) più quattro gare interdivisionali per un totale di otto partite, quattro in casa e quattro in trasferta. Alla fase playoff, che partirà dal tabellone a quarti di finale, accederanno di diritto le prime quattro di ciascun girone più le quattro vincitrici della wild card che vedrà sfidarsi le otto classificate come seconde e terze.

Debutto in grande stile il 5 marzo, ore 20.30 probabilmente sul campo principale del VeneziaMestre Rugby, nello storico derby contro i Padova Saints. Il 12 marzo primo match interdivisionale sul campo dei Redskins Verona; il 26 marzo trasferta a Udine contro i Draghi; il 9 aprile a Favaro coi Frogs Legnano; il 16 aprile a Trieste contro i Muli; l’8 maggio a Favaro contro i Sharks Palermo; il 14 maggio a Favaro coi Mustangs Trieste; chiusura regular season il 21 maggio a Verona coi Mastini.

Giacomo Garbisa

InfoOggi.it Il diritto di sapere